Pubblicato il

Piano di rilevazione della massa passiva: aperta la procedura ad evidenza pubblica

I creditori hanno tempo 60 giorni per certificare la sussistenza del debito

I creditori hanno tempo 60 giorni per certificare la sussistenza del debito

SANTA MARINELLA – La commissione straordinaria di liquidazione, insediata a seguito della dichiarazione di dissesto economico finanziario, ha indetto una procedura ad evidenza pubblica al fine di procedere alla formazione del piano di rilevazione della massa passiva al 31 dicembre 2017, in favore dei soggetti creditori che vogliano certificare la sussistenza del debito. Domande aperte fino a metà novembre dunque per i creditori del Comune. «A tale scopo – dice il segretario generale del Comune Luisa Cogliano – considerata l’importanza della procedura e le ricadute che questa potrà avere nel territorio, soprattutto perché la maggior parte dei fornitori risiede nei comuni del comprensorio, tra Civitavecchia, Cerveteri, Ladispoli, Bracciano,  Manziana, Tolfa e aree limitrofe, si chiede una particolare sensibilizzazione nella divulgazione della nota, considerato che lo stesso è aperto per 60 giorni decorrenti dal 18 settembre, scaduti i quali non sarà più possibile far valere il proprio credito».

ULTIME NEWS