Pubblicato il

Fusco: ''Porterò Matteo Salvini a Tarquinia''

Fusco: ''Porterò Matteo Salvini a Tarquinia''

AMMINISTRATIVE 2019. Il senatore della Lega oggi alle 18 presso la sala convegni di Villa Tirreno,  ufficializzerà l’apertura di una sede in vista del voto di maggio: «In questa tornata elettorale ci sarà un candidato sindaco della Lega»

TARQUINIA – Alta l’attenzione della politica cittadina oggi per l’arrivo a Tarquinia del senatore della Lega-Salvini, Umberto Fusco. Il vice coordinatore regionale oggi pomeriggio alle 18 presso la sala conferenze di Villa Tirreno annuncerà ufficialmente l’apertura di una sede della Lega Lazio nella città etrusca. Altissima l’attenzione su Tarquinia, secondo comune più importante della provincia, dopo Viterbo, in vista delle amministrative di maggio 2019.
“La Lega punta su tutto e si sta radicando sempre di più sul territorio”, scandisce il senatore che anticipa le direttrici sulle quali si muoverà in vista dell’appuntamento elettorale di primavera. (agg. 04/10 ore 6.35) segue

FUSCO: “SULLE CANDIDATURE DECIDO IO”. «Seguirò io direttamente le fasi delle operazioni delle elezioni a Tarquinia in qualità di commissario. Mi avvarrò di un gruppo di persone che faranno riferimento a me per questa zona. Sulle candidature, è chiaro, decido io. Il gruppo locale pertanto lavorerà per me, ed io sarò il responsabile di ogni decisione». «L’apertura di una sede, con la nomina ufficiale di referenti locali, – aveva già anticipato nei giorni scorsi Fusco – avrà lo scopo di preparare un gruppo di persone idonee e capaci ad affrontare con serietà e determinazione le prossime elezioni amministrative. La Lega intende dimostrare che la politica è una cosa seria e al servizio dei cittadini che hanno bisogno di un rapporto quotidiano e non legato alla sporadicità di un evento elettorale. Siamo pronti ad affrontare nuove sfide nel segno della discontinuità e del cambiamento ma nel rispetto di quei valori che, una città come Tarquinia, porta da secoli con sé come patrimonio di cultura e storia».(agg. 04/10 ore 7)

LA LEGA AVRA’ IL SUO CANDIDATO. Una cosa deve da subito essere chiara, ribadisce il vicecoordinatore regionale Fusco, «ci sarà un candidato della Lega a Tarquinia». 
«Al momento noi lavoriamo da soli, – spiega Fusco –  poi quello che succederà nei prossimi mesi vedremo. Per ora  siamo pronti ad andare da soli. Noi non chiediamo nulla e andiamo avanti per la nostra strada”. Alto quindi l’interesse sulla città. “C’è grande attenzione sulla nostra presenza a Tarquinia, – spiega Fusco – secondo comune più importante in provincia di Viterbo. C’è tanta gente che ci vuole. Adesso vogliamo fare un programma, poi vediamo se sarà condiviso. Ma se non dovesse essere condiviso noi andremo avanti comunque». 
La parola d’ordine, per la Lega, è il cambiamento. «Priorità sarà il cambiamento nella scelta dei candidati. – spiega  il vice coordinatore regionale della Lega-Salvini e coordinatore provinciale Viterbo. – Per prima cosa cerco persone che abbiano voglia di fare politica, quella politica che rispecchi quanto stiamo facendo a livello nazionale, e specialmente quanto sta facendo il nostro capitano Matteo Salvini. Nello stesso tempo, cerco persone e volti nuovi, per garantire un cambiamento reale. Questa è l’impronta che voglio dare a Tarquinia. Se poi ci sono persone che hanno già fatto politica, le porte sono aperte; però  vediamo se hanno fatto una politica idonea, al servizio dei cittadini e del territorio. Ma se hanno prodotto risultati negativi è inutile che si avvicinano, perché qui non c’è posto». 
Tarquinia dovrà prepararsi a riflettori di primo piano per i prossimi mesi. 
«Riuscirò a portare a Tarquinia anche Matteo Salvini. – assicura il senatore Fusco – Quando si presenta una lista con un candidato sindaco, il minimo è portare tra noi il nostro capitano». 
Intanto è attesa per la riunione di oggi alla quale sono stati invitati cittadini ed esponenti politici che cercheranno di comprendere meglio quale sarà lo scenario per il futuro della città. (agg. 04/10 ore 7.30)

ULTIME NEWS