Pubblicato il

Depuratore Cobalb:  Olmi e Perinu sollecitano la Regione

Depuratore Cobalb:  Olmi e Perinu sollecitano la Regione

Gli ex consiglieri comunali chiedono l’intervento  dell’assessore all’Ambiente della Pisana

TARQUINIA –  Gli ex consiglieri comunali di Tarquinia, Silvano Olmi e Maurizio Perinu, chiedono l’intervento dell’assessore regionale all’Ambiente per sollecitare il completamento dei lavori al depuratore del Cobalb. (agg. 05/10 ore 22.16) segue

UN INCONTRO PUBBLICO IN REGIONE. Dopo aver partecipato, il 24 settembre scorso, alla riunione degli amministratori dei comuni che si affacciano sul lago di Bolsena e che sono serviti dall’impianto di depurazione gestito dal Cobalb, i due ex amministratori comunali di Tarquinia non si fermano e concordano con il Sindaco di Bolsena Paolo Equitani e i Sindaci del comprensorio, sulla necessità di un incontro pubblico con l’assessore regionale all’ambiente. (agg. 05/10 ore 22.40)

IL DEPURATORE. «I malfunzionamenti al depuratore e alle pompe di sollevamento del Cobalb  – dichiarano i due ex-consiglieri Olmi e Perinu – creano gravissimi problemi anche al fiume Marta e al mare antistante il Lido di Tarquinia. Lo stato di salute del lago di Bolsena e l’efficienza del depuratore del Cobalb riguardano anche noi tarquiniesi, poiché qualsiasi tipo d’inquinamento, attraverso il fiume Marta giunge fino al mare, con evidenti problemi all’ambiente e alla balneazione. Per questo è importante che l’assessore regionale all’ambiente effettui un sopralluogo – concludono Olmi e Perinu – per accertare lo stato di avanzamento dei lavori, rimuovere eventuali ostacoli al completamento dell’opera e incontrare gli amministratori pubblici, le associazioni e i cittadini». (agg. 05/10 ore 23)

ULTIME NEWS