Pubblicato il

In Cattedrale i funerali di Federica Palomba

In Cattedrale i funerali di Federica Palomba

Alle 15.30 l'ultimo saluto alla giovane studentessa di Medicina morta a pochi giorni da un intervento chirurgico per l'asportazione delle tonsille. Tanti i messaggi di cordoglio 

CIVITAVECCHIA – Si terranno questo pomeriggio, alle 15.30 in Cattedrale, i funerali della 25enne Federica Palomba, la ragazza morta a pochi giorni da un intervento chirurgico per l’asportazione delle tonsille. Un intervento che, seppur considerato banale e di routine, può purtroppo avere complicanze nel decorso post operatorio, come in questo caso, dovute ad emorragie. 

L’intervento infatti era riuscito senza problemi. Poi, dopo pochi giorni, la tragedia. Medici e sanitari hanno tentato in tutti i modi di salvarle la vita, ma non c’è stato nulla da fare. La madre, in un ultimo gesto d’amore, ha così consentito la donazione degli organi, per dare speranza ad altre persone. 

Tanti i messaggi di cordoglio per la ragazza, soprattutto sui social network. Come quello della scuola che ha frequentato la ragazza, il Marconi, dove tra l’altro ha insegnato anche il padre di Federica, scomparso diversi anni fa e a cui oggi è dedicata un’aula nell’istituto di via Corradetti. “Il Marconi di Civitavecchia piange la perdita di Federica Palomba, ex allieva dell’Istituto e figlia del compianto Renato, nostro amatissimo professore – si legge – il Preside, gli insegnanti, il personale tutto si stringono in un abbraccio affettuoso alla mamma Antonella e al fratello Emiliano e ricordano con tenerezza questa ragazza così solare, luminosa e bella! È stata un’allieva brillante e stava proseguendo i suoi studi universitari presso la facoltà di Medicina a Salerno con costanza e determinazione.
“Muore giovane chi è caro agli dei” recita Menandro e senza dubbio Federica era cara al Cielo anche per la sua dolcezza, per la sua modestia. Ma è difficile accettare la perdita di una giovane donna di 26 anni che aveva tutta la vita davanti e che stava costruendo il suo futuro con lucida tenacia! Possiamo solo stringerci in un grande abbraccio ai familiari e agli amici più cari! Riposa in pace, anima bella!”. 

Vicinanza anche dall’istituto Stendhal, dove insegna la mamma di Federica, Antonella Schioppa. “Tutta la comunità scolastica partecipa all’immenso dolore dell’amica e collega Antonella. Il nostro cuore è accanto al tuo”.  

ULTIME NEWS