Pubblicato il

Torino, arrestato per atti persecutori dalla Polizia di Stato

TORINO – Un cittadino italiano di 50 anni è stato arrestato per atti persecutori e resistenza a P.U. dagli agenti della Squadra Volante. Nei giorni scorsi, in tarda serata, l’uomo si è recato a casa della sua ex compagna in zona centro città nonostante la volontà della donna di non incontralo. Quest’ultima ha contattato la Polizia raccontando che il suo ex compagno si trovava all’esterno dell’appartamento. 

 

TROVATO NASCOSTO NEL CORTILE

Quando gli agenti della Squadra Volante sono arrivati sul posto, lo hanno trovato nascosto nel buio all’interno del cortile. L’uomo vistosi scoperto ha provato a darsi alla fuga ma è stato fermato immediatamente nonostante la resistenza opposta. (Agg.13/10 ore 20,06)

DONNA COSTRETTA A LASCIARE LA CITTÀ PER UN PERIODO DI TEMPO

Nonostante la relazione tra i due fosse terminata da lungo tempo l’uomo non aveva mai smesso di molestare la donna tartassandola di telefonate e recandosi più volte nei pressi dell’abitazione tanto da generarle un continuo stato di stress, di ansia e di paura di incontralo per strada, che aveva anche indotto la donna ad allontanarsi da Torino per un periodo di tempo. (Agg.13/10 ore 20,12)

ULTIME NEWS