Pubblicato il

Servizi sociali,tolto il contributo d’affitto ad una disabile

Il caso sollevato dalla segretaria di FdI Stefania Abbatiello

Il caso sollevato dalla segretaria di FdI Stefania Abbatiello

S. MARINELLA – «Sono queste le promesse fatte dal sindaco ai cittadini sulle problematiche sociali?». Questa la domanda che si è posta la segretaria cittadina di Fratelli D’Italia dopo aver ascoltato i problemi di una cittadina con disagio economico che si era recata negli uffici comunali per problematiche oggettive legate al suo stato sociale. (agg. 13/10 ore 9.26) segue

“LIQUIDATA SENZA SPIEGAZIONI”. «È la storia della signora Stefania Abbatiello residente nel nostro Comune, che ha dovuto subire, dopo quasi tre ore di fila negli uffici comunali, un diniego morale oltre che interpretativo dei propri diritti di disabile – continua Ilaria Fantozzi – essendo stata liquidata in fretta, senza nessuna spiegazione, su un caso dove anche altre persone hanno incontrato enormi difficoltà». (agg. 13/10 ore 10)

I FATTI. «La signora Abbatiello riceveva un contributo d’affitto di 500 euro al mese in quanto affidata ai servizi sociali, causa una pensione mensile di 289 euro. In possesso della carta Rei dell’Inps per un totale di 180 euro al mese, usata per le spese sanitarie non in convenzione, la signora Abbatiello si è vista, dal mese di settembre, decurtato il contributo d’affitto da 500 euro a 312 euro. Per la legge della compensazione, dovrà usare tutti i 180 euro della carta Rei per pagare l’affitto e non avrà più la possibilità di pagare le prestazioni sanitarie fisioterapiche e posturali che la sua particolare inabilità richiedono, con il rischio di una paralisi. E’ questa la politica solidale che il sindaco aveva promesso in campagna elettorale sulle problematiche sociali? Inoltre, come la signora, altri cittadini meno fortunati avrebbero bisogno di consigli e di una politica sociale che si occupi delle loro problematiche di sussistenza».(agg. 13/10 ore 10.30)

ULTIME NEWS