Pubblicato il

Undici nuove guardie ecozoofile giurano nelle mani del sindaco

Undici nuove guardie ecozoofile giurano nelle mani del sindaco

Il coordinatore Mauro Di Stefano: «Contrasteremo ancor meglio le discariche abusive con i poteri di polizia giudiziaria attribuitici»

di TONI MORETTI

CERVETERI – Venerdì scorso, undici nuove Guardie Ecozoofile, hanno prestato giuramento nelle mani del sindaco Alessio Pascucci, alla presenza dell’assessore all’ambiente Elena Gubetti e del presidente del Consiglio Carmelo Travaglia, accompagnati dal loro dirigente Mauro Di Stefano, coordinatore di zona. Anche loro, lavoreranno a stretto contatto con la Polizia Locale per tutelare l’ambiente e la nostra città. Il coordinatore, Mauro Di Stefano,  spiega brevemente quelle che sono le mansioni e i poteri attribuite alle guardie ecozoofile.  (Agg. 14/10 ore 10.10) segue

IL RUOLO DELLE GUARDIE ECOZOOFILE. «Ognuna di loro – dice  Di Stefano– è una guardia giurata particolare alla quale attraverso l’Associazione Nazionale Fare Ambiente, sono state date le funzioni di Polizia Giudiziaria, tanto che nel loro settore, in particolare rispetto delle norme ambientali e quindi abbandono indiscriminato di rifiuti e salvaguardia degli animali, possono emettere anche delle sanzioni. Possono altresì, coordinarsi con altre forze dell’ordine, come la Polizia Locale, Carabinieri e Polizia di Stato, in azione di supporto e di contrasto ai crimini predetti».
Per quanto riguarda il nucleo diretto e coordinato da Di Stefano a Cerveteri, non si può dire che il loro lavoro non sia stato proficuo, e nell’ambiente, incastrando molti di coloro che abbandonano i rifiuti per strada in modo indiscriminato ed intervenendo nel recupero e messa in sicura dimora alcuni animali di specie protetta  ed intervenendo anche su alcuni casi di maltrattamento degli animali, dimostrando sempre tempestività e grande competenza. Il più eclatante dei casi, tra gli ultimi, è stato senz’altro quello del salvataggio del vitellino abbandonato dalla madre e condannato a morte sicura se, con grande sacrificio e sprezzo del pericolo, non fosse stato salvato dalle nostre guardie Ecozoofile.  (agg. 14/10 ore 10.40)

I RINFORZI. Questi undici nuovi rinforzi non possono che risultare utili in un territorio dall’estensione vastissima come il nostro  interessato in maggior misura da campagne dove più difficile diventa il controllo capillare e con un vistoso problema di organico di agenti di Polizia Locale. Il sindaco Pascucci augura ai nuovi volontari un  buon lavoro e porge un grande ringraziamento per l’impegno civico che hanno deciso di mettere in campo.(agg. 14/10 ore 11)

ULTIME NEWS