Pubblicato il

''Progetti ancora fermi''

Gli esponenti di Fratelli d’Italia attaccano la neo amministrazione Tidei ad oltre 100 giorni dall’insediamento per sottolineare l’importanza del rinnovamento politico ''Non sfugge il modo antico di concepire la politica''

Gli esponenti di Fratelli d’Italia attaccano la neo amministrazione Tidei ad oltre 100 giorni dall’insediamento per sottolineare l’importanza del rinnovamento politico ''Non sfugge il modo antico di concepire la politica''

SANTA MARINELLA – «Dopo più di 100 giorni dall’inizio dei lavori della nuova amministrazione e cioè quella dell’onorevole sindaco Tidei, ben poco si è visto dei progetti tanto decantati dal primo cittadino». A dirlo sono i dirigenti della locale sezione di Fratelli D’Italia. “Alcuni segnali – continua la nota – ci erano già pervenuti durante l’estate, pensiamo al dissesto e all’ordinanza sul verde. Segnali che chiaramente facevano presagire una linea politica volta al coinvolgimento economico della cittadinanza come deterrente da usare per livellare la cattiva gestione amministrativa precedente che, guarda caso, è parte integrante di questa amministrazione che si dichiara emergente e nuova. Se da un lato la destra locale ha provveduto ad un ricambio di persone proprio per gli errori commessi nel passato e oggi si presenta in parte rinnovata, dall’altra abbiamo una governance che ha conferito potere decisionale a quelle figure politiche, che chiaramente hanno cambiato sponda per non essere epurate, che in parte hanno contribuito alla cattiva gestione passata». (Agg. 16/10 ore 10.13) segue

LA POLEMICA. «E’ un evidente controsenso, oltre che una scelta politica sbagliata, che si dirige esclusivamente nel rimpasto di problemi che, a monte, sono stati creati precedentemente e che di fatto vengono usati come catalizzatore politico contro il centro destra sempre e comunque, facendo però digerire ai cittadini che quegli stessi esponenti, che tra l’altro hanno ruoli chiave in questa amministrazione, pensiamo al bilancio, provengono dalla stessa precedente amministrazione che il sindaco contesta. E’il gioco della politica, ma è un gioco che appartiene al passato, un modo arcaico di fare politica dove la vecchia regola affermava che tutto è lecito purchè se ne parli, perchè parlandone si scarnisce il problema. Ad un occhio attento, non sfugge il modo antico di concepire la politica e neanche quella delle sue sfaccettature». (agg. 16/10 ore 10.45)

«IMPORTANTE UN RINNOVAMENTO POLITICO». «E’ per questo – conclude la nota di Fratelli D’Italia – che l’importanza di un rinnovamento politico sarà la garanzia del futuro della nostra cittadina, ma al tempo stesso questa garanzia è già presente nell’azione chiara e decisa di questa opposizione che non indietreggia di un passo contro la propaganda senza contenuti di questa amministrazione disorganizzata e poco innovativa nei contenuti, baluardo di una politica vecchia che non è più allineata alle esigenze dei cittadini e alle soluzioni reali dei problemi della nostra Perla». (agg. 16/10 ore 11.15)

ULTIME NEWS