Pubblicato il

Polpette avvelenate: adesso è allarme

Polpette avvelenate: adesso è allarme

CIVITAVECCHIA – «Attenzione: stamattina ho tolto tre polpette avvelenate che avevano posizionato sulla strada, a via Achille Montanucci. Ho appena fatto in tempo a tirare il mio cane che stava già annusando e poi dopo averlo portato a casa ho tolto le polpette»: 
È l’ennesimo allarme che ieri mattina ha fatto il giro dei social network, per la presenza di polpette avvelenate lungo via Achille Montanucci, nella parte alta. 
Tanto che ieri mattina, sul posto, si sono recati anche i carabinieri della stazione di Civitavecchia Principale che hanno rinvenuto, in totale, una decina di presunte esche avvelenate, simili tra l’altro a quelle già trovate nei giorni scorsi, sempre nel quartiere faro, tra via Montanucci, via della Quercia, via Montebello e via degli Orti. (agg. 17/10 ore 8.47) segue

UN PERICOLO PER I BAMBINI. L’aspetto è sempre lo stesso. Piccole polpette marroncine, contenenti cristalli blu. E queste potrebbero attirare anche l’attenzione dei bambini, che curiosi potrebbero raccoglierle. 
Le segnalazioni si moltiplicano da più parti. «Sono letali per i cani – denunciano alcuni cittadini – perché contengono veleno per lumache, sotto forma di cristalli blu».
Nei giorni scorsi sono state disposte anche delle analisi specifiche, con la Asl chiamata ad accertare il presunto contenuto tossico delle esche. (agg. 17/10 ore 9.20)

L’APPELLO DEL COMUNE. L’amministrazione comunale rinnova l’invito alla cittadinanza per prestare massima attenzione nelle zone, soprattutto nelle zone interessate. 
La Polizia Locale, le guardie zoofile e gli ispettori ambientali di Civitavecchia Servizi Pubblici sono stati incaricati di effettuare ulteriori controlli del territorio in questione. (agg. 17/10 ore 9.45)

 

ULTIME NEWS