Pubblicato il

Si respira aria d'Oriente: da domani al via il Festival di Cultura Giapponese

Si respira aria d'Oriente: da domani al via il Festival di Cultura Giapponese

CIVITAVECCHIA – Si respira aria d’Oriente e città. Per quanttro giorni, infatti, a partire da domani e fino a domenica l’associazione Amici di Ishinomaki ha organizzato il “Festival di cultura giapponese”, una serie di iniziative per ricordare lo sbarco di Hasekura Tsunenaga, il primo Ambasciatore giapponese in Italia. “Un viaggio che ci riporta in Giappone – hanno spiegato – attraverso conferenze, mostre e concerti all’insegna di una splendida cultura, che ci fa sentire parte di quel plurisecolare gemellaggio che ci lega alla città giapponese di Ishinomaki”. 

Si parte domani quando saranno inaugurate alla chiesa di San Giovanni di Dio a piazza Calamatta – visitabili ad ingresso libero dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19 – due mostre: ”Haiku” mostra fotografica stenopeica curata da Marco Mandrici e quella di Bonsai che domenica mattina alle 10 prevede anche una dimostrazione di potatura e cura del bonsai, a cura dell’omonimo club civitavecchiese. 

Venerdì pomeriggio alle 17 è invece in programma la conferenza “Hasekura Tsunenaga, cittadino onorario nella Roma di Paolo V”, che vedrà come relatori l’architetto Francesco Correnti e Costantino Forno. Da domani a domenica, invece, nell’atrio dell’aula Pucci sarà allestita la mostra fotografica “Civitavecchia-Ishinomaki: un legame storico divenuto patrimonio collettivo”, visitabile gratuitamente dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19, e curata dallo stesso Correnti. 

Sarà Livia D’Avenia, sabato alle 17 presso la sala convegni della Biblioteca comunale di piazza Calamatta a parlare di “notizie dal mondo fluttuante. L’affascinante mistero dell’arte di essere Geisha”. Alle 20, invece, il festival si sposta alla chiesa dei Santi Martiri Giapponesi per il concerto dei cantanti dell’associazione “L’Arte del canto” diretti da Kumiko ed Armando Caforio. 

Domenica sera alle 20, presso la chiesa dei Santi Martiti Giapponesi, nell’ambito del tour internazionale “Sound of japan” si esibiranno Mary Mariko Ohno e Paolo Cotrone, a chiudere così il festival.    

 

ULTIME NEWS