Pubblicato il

Allumiere, al via ‘‘Femminile, plurale’’

Il premio è alla sua prima edizione  ed è stato promosso dall’ammininistrazione in sinergia con la Pro loco e in collaborazione con un team di docenti e di esperti La finale del concorso nazionale letterario è in programma per il 3 novembre 

Il premio è alla sua prima edizione  ed è stato promosso dall’ammininistrazione in sinergia con la Pro loco e in collaborazione con un team di docenti e di esperti La finale del concorso nazionale letterario è in programma per il 3 novembre 

ALLUMIERE – Ad Allumiere cresce l’attesa per la prima edizione di ‘’Femminile, plurale’’ il Premio Letterario di Allumiere e che è promosso dall’amministrazione comunale di Allumiere (assessorato alla Cultura e Pari Opportunità) e dalla Pro Loco e in collaborazione con un team di docenti ed esperti. ‘’Femminile plurale è un concorso nazionale letterario riservato e dedicato ad autrici donne che, come si legge nel regolamento, abbiano scritto e pubblicato tra il 2016 ed il 30 giugno 2018 un romanzo in lingua italiana; la finale si terrà ad Allumiere il prossimo 3 novembre. Tre i generi scelti dall’organizzazione, ovvero diaristica, memorialistica e romanzo di formazione.  (agg. 19/10 ore 8.51) segue

IL LOGO DEL CONCORSO. Particolare e originale il concorso e anche il logo non è da meno: un filo rosa su campo bianco, o una lettera scritta a mano, di fretta e in corsivo; se ci si allontana di poco, potrebbero sembrare anche delle donne che si tengono per mano e avanzano camminando. «Il filo rappresentato è quello della memoria, declinata rigorosamente al femminile – spiegano gli organizzatori – l’idea che si intravede è la volontà di dare spazio a racconti di donne, che esplorando singolarmente i temi dell’identità, della consapevolezza e della crescita, possano fondersi in un coro di voci che, nella pluralità, renda giustizia alla complessità. Perché proprio ad Allumiere un premio letterario del genere? Per ragioni storiche e sociali. L’insediamento allumierasco, infatti, per la sua struttura ed organizzazione sociale ha sempre visto la donna come perno della comunità, come responsabile delle relazioni comunitarie, come depositaria della memoria identitaria collettiva. Di qui la volontà dell’amministrazione comunale, in collaborazione con la Pro Loco, di proporre e costruire un progetto culturale capace di far riemergere e mettere in luce alcuni dei tratti fondanti dell’identità locale, facendone anche l’occasione per una riflessione». L’assessore alla Cultura e Pari Opportunità, Brunella Franceschini sottolinea: «Questo Premio nel nostro immaginario si nutre della tradizione e delle innovazioni che potrebbe apportare, si costruisce sulla memoria di ciò che la comunità di Allumiere è stata, ma soprattutto sul futuro di ciò che sarà». (agg. 19/10 ore 9.20)

IL PATROCINIO DEL CONSIGLIO REGIONALE. Questo concorso, che si avvale del prestigioso patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, in questa prima edizione ha già ottenuto un successo insperato per la prima edizione: le opere ammesse in concorso sono state, infatti, ventuno. Cinque le opere scelte dalla giuria composta da circa venti lettori e lettrici (invitati e selezionati dagli organizzatori tra gli utenti della Biblioteca comunale di Allumiere, insegnanti delle scuole, operatori culturali e rappresentanti delle realtà associative): questi 5 libri ammessi alla finale  stati poi letti da giuria composta da esperte di alto calibro, di cui presto l’organizzazione renderà noti i nomi. Gli organizzatori in questi giorni stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli per la serata conclusiva e di premiazione che si terrà il prossimo 3 novembre alla presenza delle autrici finaliste, della giuria e di una ospite di eccellenza dell’orizzonte letterario italiano, tutte le novità saranno comunicate attraverso il canale Facebook del premio Femminile, plurale. – Premio Letterario Allumiere). Questa importante iniziativa di alto valore e livello culturale va ad arricchire il panorama culturale dei Monti della Tolfa e conta di diventare un appuntamento fisso negli anni a venire. (agg. 19/10 ore 10)

ULTIME NEWS