Pubblicato il

Vecchia: sorridono i 2005

Vecchia: sorridono i 2005

VERDECALCIO. I ragazzi di Nello Savino vincono di misura col Calcio Tuscia e ottengono i primi tre punti stagionali grazie alla rete di Gabriele Mobili. Pareggio a reti bianche contro l’Ostiamare per l’Under 15 Elite di mister Tossio, l’Under 19 cede 1-0 al Pro Roma, l’Under 17 perde in casa 2-1 con la Tor Tre Teste e l’Under 16 con lo stesso risultato batte i viterbesi del Montefiascone

di MATTEO CECCACCI

Weekend piuttosto negativo per il vivaio nerazzurro del patron Stefano Ambrosi.
Gli Under 14 Regionali del tecnico Nello Savino nel match valevole per la 2^ giornata vincono 1-0  tra le mura amiche del Calcio Tuscia e ottengono i primi tre punti stagionali. Il trionfo nerazzurro va attribuito a un solo nome: Gabriele Mobili, classe 2005, ruolo difensore centrale dotato di una grande tecnica e buona capacità nel gioco aereo.
Ma andiamo con ordine e capiamo il perché di tutto questo. I primi 35’ hanno visto grande equilibrio da entrambe le compagini, ma a farsi pericolosi per primi sono i viterbesi che sbagliano prima con Grossi e dopo con Baldi. Nella ripresa è stradominio Civitavecchia Calcio che al 20’ si vede concedere dall’arbitro il penalty di giornata. Dagli undici metri si presenta baby Mobili che con freddezza e determinazione sfonda la porta dell’estremo difensore avversario per l’incontenibile gioia di mamma Teresa e papà Giulio presenti sugli spalti. Al triplice fischio, dunque, esultano i nerazzurri e i compagni vanno tutti ad abbracciare bomber Gabriele Mobili, ovvero l’uomo vittoria.
Gli Under 15 Elite di mister Tossio fanno 0-0 in casa dell’Ostiamare. Domenica all’Anco Marzio i ragazzi non sono riusciti a capitalizzare quattro nitide occasioni nei primi 35’ con i lidensi che ne sprecono altrettante nei minuti finali della prima frazione. Nella ripresa i nerazzurri continuano ad attaccare, ma non riescono a gonfiare la porta dell’estremo difensore biancoviola. Al triplice fischio del direttore di gara è 0-0 e i classe 2004 ottengono un punto d’oro che li fa salire solitari al decimo posto della classifica a quota otto punti all’attivo. I vecchi pupilli del tecnico Andrea Gualtieri, che tanto bene aveva fatto lo scorso anno, incontreranno domenica prossima i capitolini del Trastevere in un match ancora più difficile.
«Attualmente il gruppo è straordinario – spiegano dalla società – ma ci vuole ancora tempo prima che i ragazzi si stabilizzano per bene. Finora su sei match abbiamo ottenuto due vittorie, due segni ics e altrettanti pareggi, ma ci accontentiamo, perché non è assolutamente facile affrontare un campionato come l’Elite, tra l’altro per la prima volta, con squadre capitoline molto gettonate nella nostra regione, però siamo molto fiduciosi».
L’Under 19 cede 1-0 tra le mura amiche contro la Pro Roma, sconfitta anche la formazione Under 17, che in casa cede 1-2 alla Tor Tre Teste, chiude il programma delle formazioni nerazzurre la vittoria per 2-1 sul Montefiascone dell’Under 16.

ULTIME NEWS