Pubblicato il

Spintona 63enne nei giardini del centro commerciale: denunciato dalla Polizia

LECCO – Nel pomeriggio di mercoledì 17 ottobre u.s. personale della Polizia di Stato – “Squadra Volanti” interveniva in Lecco – via Ferriera angolo Via Carlo Porta nei pressi del piazzale adiacente al centro commerciale “La Meridiana”, per la segnalazione di una lite in corso. Il richiedente, un 63enne residente a Lecco, riferiva che poco prima aveva avuto una lite poi passata alle vie di fatto con un giovane di origini nordafricane, del quale riusciva a dare agli agenti una dettagliata descrizione, riferendo di averlo visto altre volte aggirarsi con il suo cane nel parcheggio del Centro Commerciale. In particolare, in esito alla colluttazione, riferiva di essere stato spinto violentemente cadendo sul manto stradale dal soggetto straniero che poi si era dato alla fuga.

 

DIVERBIO NATO DALL’ABBAIARE DI UN CANE

In merito alle motivazioni del litigio la vittima ha raccontato ai poliziotti che, mentre era intento a sostare nel parchetto adiacente al centro commerciale, era stato infastidito dall’abbaiare di un cane (presumibilmente di razza pitbull) tenuto al guinzaglio dall’aggressore ed avvicinatosi al proprietario per chiedere di calmare l’animale, di tutta risposta questi reagiva in modo maleducato, intimandogli di andarsene, spintonandolo e facendolo cadere in terra dove batteva violentemente la schiena. (Agg.24/10 opre 21,08)

NEI GUAI UN 19ENNE NIGERIANO

Gli accertamenti investigativi e le continue ricerche condotte dai poliziotti della Squadra Volanti davano presto i risultati sperati. Infatti, nella serata di lunedì 22 ottobre u.s. gli agenti della Volante individuavano nella medesima zona l’autore di quanto sopra ed acclarata la dinamica dei fatti procedevano a denunciare O.O.D., nigeriano classe 1999, per il reato di lesioni personali. (Agg.24/10 opre 21,12)

ULTIME NEWS