Pubblicato il

Ex cementificio, priorità la rimozione dell'amianto

Ex cementificio, priorità la rimozione dell'amianto

SANTA MARINELLA – La nuova giunta targata Pietro Tidei, ha deciso di chiudere entro breve tempo il problema dell’ex cementificio. L’amministrazione comunale, rappresentata dal Sindaco, dal suo vice Andrea Bianchi, dall’assessore alle attività produttive Emanuele Minghella, dal delegato Pietro Andolfi e dall’architetto Claudio Gentili, ha incontrato una rappresentanza del gruppo Salini Impregilo, proprietario dell’aerea dell’ex cementificio, per approfondirne le problematiche inerenti lo stesso sito. Il primo tema trattato è stato quello dell’amianto. (agg. 25/10 ore 8.59) segue

CHIESTA LA RIMOZIONE DELL’AMIANTO. Il Sindaco Tidei, come priorità, ha richiesto al gruppo Salini la rimozione dell’amianto presente nella struttura in tempi brevissimi, nonché la bonifica e la messa in sicurezza dell’intera area. Si è poi discusso sulla possibilità di realizzare una nuova sede comunale in un’area da individuare, procedendo anche all’allargamento del ponte ferroviario situato di fronte alla vecchia struttura in zona Valdambrini. Tutte queste richieste fatte dall’amministrazione al gruppo Salini, dovranno essere realizzate senza oneri per il Comune, nonché benefit per la società, per la realizzazione delle opere in questione. (agg. 25/10 ore 9.30)

SI VALUTA LA RIQUALIFICAZIONE DEL SITO. “Alla fine del tavolo tecnico – dice Tidei – si è stabilito che proseguiranno degli incontri scadenzati, per verificare la possibilità di riqualificazione e utilizzazione del sito dell’ex cementificio, tenuto conto dei vincoli storici dell’intero complesso industriale, che devono essere sicuramente salvaguardati. A questo punto, mi aspetto le scuse da parte della signora Fantozzi di Fratelli D’Italia, che ha preso questo argomento per fare ulteriore disinformazione dal momento in cui non era presente all’incontro”. “Se cerca visibilità – conclude il sindaco – approfitti di queste belle giornate per scattare dei selfie, possibilmente a mare, da postare sui social network o dove vuole, contribuendo quindi ad una pubblicità costruttiva e turistica della nostra cittadina”. (agg. 25/10 ore 10)

 

ULTIME NEWS