Pubblicato il

Nigeriano pregiudicato aggredisce in strada gli agenti e si spoglia davanti a loro

PRATO – Nel pomeriggio di sabato 27 ottobre scorso, alle ore 15.10 circa, personale delle Volanti, nel corso di attività di prevenzione effettuata in via Marini, notato un giovane africano sospetto all’altezza di via Oberdan, volendo procedere alla  sua identificazione, ha trovato serie difficoltà in tale legittima attività di polizia, poiché lo straniero assumeva da subito una condotta violenta, ostativa al controllo degli Agenti.  

 

BLOCCATO E CONDOTTO IN QUESTURA

Più volte offesi e minacciati gravemente del giovane, che peraltro li ha spintonati ripetutamente, abbassandosi pantaloni e mutande, esponendo i propri organi genitali in segno di scherno, gli Operatori si vedevano costretti a contenerne gli eccessi, bloccandolo e mettendolo in sicurezza, quindi conducendolo in Questura. (Agg.29/10 ore 19,56)

IL 27ENNE È STATO TRATTO IN ARRESTO

Una volta identificato per un ventisettenne nigeriano, regolarmente soggiornante in Italia ma annoverante precedenti in materia di stupefacenti ed altri reati, il giovane è stato tratto in arresto per i reati di resistenza e violenza a P.U. nonché atti osceni in luogo pubblico. (Agg.29/10 ore 20,01)

ULTIME NEWS