Pubblicato il

"Portobello": la notizia della denuncia diventa virale

"Portobello": la notizia della denuncia diventa virale

CIVITAVECCHIA – Ha fatto discutere la denuncia presentata ai carabinieri della stazione di Civitavecchia Principale da parte dell’avvocato Roberta Sacco su presunti maltrattamenti di animali. Neanche ha fatto in tempo ad andare in onda – la prima puntata è stata trasmessa ieri sera su Rai Uno – il nuovo programma ‘‘Portobello’’, condotto da Antonella Clerici, che è finito subito sotto accusa dall’associazione culturale ornitologica e da Sos pappagalli onlus per le condizioni con cui la trasmissione Rai avrebbe tenuto il pappagallo Enrica, uno dei protagonisti della serata, soprattutto nel corso dello spot pubblicitario poi scomparso dal canale Youtube. (agg. 28/10 ore 10.18) segue

PAPPAGALLO LEGATO AL TRESPOLO. «Come si vede nello spot il pappagallo, un amazzone fronte gialla, non è più lasciato libero sul trespolo, ma ben legato sull’asta di legno. E incoraggiato a ripetere più volte il nome della trasmissione – ha spiegato Sergio Giovannetti, presidente dell’associazione culturale ornitologica – non sono contro il programma, ma tenere un animale inchiodato è contro ad ogni logica». (agg. 28/10 ore 10.45)

LA DENUNCIA. «Il rischio è di dare al pubblico un’immagine sbagliata – aggiunge Alicia Andrews presidente della onlus Sos Pappagalli – noi cerchiamo di educare il pubblico a come occuparsi correttamente dei pappagalli, animali intelligenti e molto sensibili». 
La denuncia ha avuto una forte eco, non solo in città, ma anche a livello nazionale, soprattutto tra gli animalisti, con la notizia che è diventata virale sui social network. (agg. 28/10 ore 11.10)

ULTIME NEWS