Pubblicato il

''Photored e autovelox per fare cassa''

''Photored e autovelox per fare cassa''

‘‘Fare Rete’’ contesta la decisione dell’amministrazione comunale  Nicola Banti:  «Se la sicurezza si ferma alle quadrature di bilancio perdiamo tempo, soldi e giovani»

SANTA MARINELLA – «Troppo presi dalle quadrature di bilancio, tutti dietro alle bancarelle che sono state montate e si stanno per spargere in giro per la Perla, i compartecipanti a questa nuovissima amministrazione comunale hanno perso di vista il benessere dei cittadini». A dirlo è l’addetto stampa del blog Fare Rete, Nicola Banti: «Saranno attivati a giorni i photored e gli autovelox, si dice per una questione di sicurezza, ma come sappiamo tutti che sono stati messi per fare esclusivamente cassa e ricominciare a spendere». (agg. 06/11 ore 7.23) segue

«NESSUNO SI CURA DEI GIOVANI». «Si dimentica invece la sicurezza dei cittadini e nemmeno i partiti dal pugno di ferro, rappresentati dagli inconsistenti Lega e Fratelli d’Italia, accorrono più in difesa delle giovani generazioni, pronti a provocare il Sindaco Pietro Tidei nel tentativo di ottenere qualche sua apertura, in un disegno di egemonia complessiva e totalizzatrice. Chi ci rimette, sono proprio le giovani generazioni, private del lavoro e della speranza, immerse in una totale dipendenza da sostanze di ogni tipo, dalle sostanze stupefacenti vere e proprie alle sostanze alcoliche, vendute anche a minorenni nei locali che chiudono per ultimi. Nessuno si cura dei giovani e delle nuove generazioni che fumano apertamente in mezzo alla strada, sotto i limiti di età consentiti. Sono i nostri figli, quelli che girano con bottiglie di alcol in mano e le ottengono senza particolari sotterfugi. Sono i nostri figli quelli che troviamo agli angoli delle strade rincoglioniti dalle sostanze e che abbandonano la scuola precocemente senza nessuno che li possa avviare al lavoro». (agg. 06/11 ore 8)

«INUTILE PARTECIPARE AL SEA TRADE DI MIAMI». «Del pareggio di bilancio ce ne possiamo fregare altamente – conclude Banti – è inutile partecipare a spese della collettività al Sea Trade di Miami, se non ci preme la salute delle generazioni giovani e giovanissime. Se il concetto di attenzione alla sicurezza di questa nuovissima amministrazione si ferma alle quadrature di bilancio, avremmo perso oltre al tempo ed ai soldi, anche schiere intere di nostri giovani». (agg. 06/11 ore 8.30)

ULTIME NEWS