Pubblicato il

‘‘Il paese che Risorge’’ sostiene la videosorveglianza nelle scuole

Il coordinatore Carmine Ianniello ieri si è recato presso il Ministero dell’Interno

Il coordinatore Carmine Ianniello ieri si è recato presso il Ministero dell’Interno

ALLUMIERE – «Ieri siamo stati al Ministero degli Interni per ottenere finalmente le telecamere negli asili e nei luoghi di cura». Ad esprimersi così Carmine Ianniello coordinatore del gruppo politico ‘’Il paese che risorge’’ e che sta portando avanti la battaglia di far installare le telecamere «Per evitare il perpetrarsi della violenza sui bambini, sugli anziani, sui malati e sui disabili».  Ianniello spiega infatti: «Abbiamo compiuto un altro passo in avanti a sostegno del DDL sulla videosorveglianza in tutte le scuole e strutture sanitarie e socio-sanitarie. Ora è indispensabile sollecitare il governo per l’approvazione definitiva e la messa in pratica. Voglio vivamente ringraziare le 6150 persone che, hanno sottoscritto e sostenuto la petizione, ringrazio l’associazione e tutto il suo staff  del Mondo di Gina, Ringrazio tutte le persone volontarie che hanno contribuito e collaborato attivamente , con il Paese che Risorge Movimento Civico. Linda Longobardi, Debby, Elisa Muccione,  Enrica Jasinskhi, Luigi Jasinski Petrocchi  e molti altri che si sono aggiunti. Un ringraziamento lo rivolgo al Circolo di Fratelli D’Italia di Civitavecchia e al suo portavoce Paolo Iarlori, per la loro collaborazione. Avanti senza arretrare».

ULTIME NEWS