Pubblicato il

Fdi, successo per l’incontro con Urso

Fdi, successo per l’incontro con Urso

Un convegno per parlare di logistica, imprese e banche organizzato dal circolo ‘‘Almirante’’ presso la sede de La Svolta con il senatore che ha illustrato le molte iniziative messe in atto dal partito in difesa dei cittadini

CIVITAVECCHIA – Successo per l’incontro con il senatore Adolfo Urso su logistica, impresa e banche. L’evento si è tenuto nella sede de La Svolta in via Doria, organizzato dal circolo ‘‘Giorgio Almirante’’ di Fratelli d’Italia. Nel corso dell’incontro è stato ribadito l’impegno di FdI per la difesa dei risparmiatori contro gli abusi e le truffe propinate da alcuni «banchieri – spiegano dal direttivo del circolo – e speculatori senza scrupoli (a Civitavecchia tantissimi furono vittime della famigerata Banca Etruria e Massimiliano Grasso ha giustamente ricordato la tragedia del nostro concittadino Luigino D’Angelo, che si tolse la vita in seguito alla truffa subita): Urso ha citato la proposta di FdI di istituire una nuova commissione di inchiesta sulle banche (proposta recentemente approvata in Parlamento) ed ha ricordato una proposta di legge, a sua firma, per agevolare le piccole imprese che intendano riacquistare i propri crediti deteriorati dalle banche, prevenendo speculazioni nella gestione dei portafogli di crediti deteriorati: ciascun piccolo debitore potrà, in caso di approvazione di questa proposta, riacquistare dalle società specializzate in gestione di Npl, con un premio massimo sul prezzo di cessione del 20%, il proprio debito». (agg. 13/11 ore 20.07) segue

IL SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE DI IMPORTANTI INFRASTRUTTURE. «Una norma semplice – spiegano – che sarebbe capace di ridare ossigeno a tante piccole imprese strozzate dal sistema bancario. FdI, come ricordato da Giovanni Quarzo e confermato da Urso nei loro interventi, si conferma in prima linea con proposte ed idee per la crescita economica del territorio, a partire dal sostegno alla realizzazione di importanti infrastrutture (in primis il completamento della Civitavecchia-Viterbo-Orte, che sarà oggetto di una prossima iniziativa del circolo di Fratelli d’Italia) ed in difesa del lavoro e delle imprese. Rinnovata la richiesta di dimissioni del Presidente della Adsp Francesco Maria Di Majo, visti i pessimi risultati della sua gestione e le numerose vertenze e situazioni di crisi che hanno caratterizzato il porto di Civitavecchia nell’ultimo anno, fino alla recente vertenza delle banane, per la quale è stato proclamato uno sciopero generale nel porto per il prossimo 22 novembre». (agg. 13/11 ore 20.30)

I RINGRAZIAMENTI. Un ringraziamento del circolo ”Almirante” ai rappresentanti del mondo del lavoro e dell’impresa che hanno preso parte all’evento: Stefano Cenci (Unindustria), Alessio Gismondi (Cna), Stefano De Paolis (Coldiretti), Sergio Serpente (vicepresidente di Cfft Spa) che ha ringraziato pubblicamente Fratelli d’Italia per l’impegno profuso in questi mesi in difesa del porto e dei traffici commerciali, Fabiana Attig (Ugl), Patrizio Loffarelli (Consorzio Autotrasportatori Civitavecchia). Un ringraziamento anche ad Emanuela Mari (vicecoordinatore cittadino di Forza Italia) e Pasquale Marino (ex consigliere comunale ed esponente di Forza Italia) per la gradita partecipazione.(agg. 13/11 ore 21)

ULTIME NEWS