Pubblicato il

Qualità dell'aria, il Ministero dell'Ambiente convoca un tavolo tecnico su Civitavecchia

Qualità dell'aria, il Ministero dell'Ambiente convoca un tavolo tecnico su Civitavecchia

Lo dichiara soddisfatto il sindaco Antonio Cozzolino 

CIVITAVECCHIA – “Ieri a valle delle nostre richieste, la segreteria del Ministro Costa ci ha comunicato che il 27 novembre ci sarà un tavolo tecnico specifico sulla questione di Civitavecchia ed in particolare sulla qualità dell’aria della nostra città”.

Lo dichiara il sindaco Antonio Cozzolino con soddisfazione spiegando che “il tavolo tecnico si occuperà di alcune questioni fondamentali per Civitavecchia tra cui il riesame dell’Aia di Torrevaldaliga Nord, la delibera sulla modifica del piano di qualità dell’aria della Regione Lazio e infine una proposta di modifica del decreto di recepimento delle direttive UE sulle emissioni navali che a parer nostro deve essere rivisto e aggiornato. Dopo che la Regione ha nei fatti insabbiato il vero Osservatorio ambientale – tuona Cozzolino – ci sembrava doveroso portare le nostre istanze a livelli più alti”. 

Il Sindaco spiega come fin dall’insediamento pentastellato “abbiamo fatto il possibile per fare la nostra parte su un tema assai importante per Civitavecchia, la qualità dell’aria. Per questo a marzo del 2015 il Movimento 5 Stelle ha portato in Parlamento il riesame dell’Aia per quanto riguarda la centrale di Tvn, bocciato dal PD. È sempre per questo motivo a febbraio 2016 il consiglio comunale ha approvato all’unanimità (con l’assenza dei consiglieri del Pd), l’ordine del giorno “Piano per il Risanamento della Qualità dell’Aria – richiesta di inserimento di ulteriori misure ed interventi atti a prevenire o limitare le emissioni in atmosfera prodotte dalle navi all’ormeggio”: a distanza di 2 anni e mezzo – sottolinea duro il primo cittadino – la Regione Lazio non si è degnata nemmeno di calendarizzare la discussione nelle commissioni consiliari competenti, dimostrando il totale menefreghismo del Pd regionale sulla questione”. 

Cozzolino ringrazia il ministro Costa e il suo staff per aver prestato “grande attenzione alle nostre istanze e da persona pragmatica qual è, siamo sicuri che gli incontri che ci saranno nei prossimi mesi porteranno a dei risultati tangibili per la nostra città”.

ULTIME NEWS