Pubblicato il

De Leva (Csp) promette: prima di Natale intervento sul quartiere De Sanctis

CIVITAVECCHIA – «Prima di Natale interverremo sul quartiere De Sanctis». Lo ha promesso l’amministratore unico della Csp nel corso dell’incontro che si è svolto nel quartiere con gli abitanti grazie a La Svolta e al circolo ‘‘Almirante’’ di FdI. Per La Svolta era presente Roberto Scarmigliati e il capogruppo Massimiliano Grasso, per il circolo il delegato al verde Daniele Leoni e il presidente del circolo Paolo Iarlori. (agg. 23/11 ore 10) segue

VERDE PUBBLICO LA PECORA NERA DI CSP. Il quartiere versa in uno stato di degrado da molto tempo, tra incuria e verde totalmente fuori controllo. La causa, annosa, è che una porzione è coperta dal contratto di servizio della Civitavecchia servizi pubblici e un’altra no. Il problema, come evidenziato da Scarmigliati, è che nemmeno la parte coperta dal contratto viene pulita. 
Che il comparto Verde sia la pecora nera della Csp non è un mistero, basta guardare come sono ridotte molte aree della città. De Leva non si nasconde e ammette di avere pochi operai a disposizione per problemi vari. «Quest’area va fatta – ha detto – se riusciamo anche prima di novembre. Per quanto riguarda la porzione non coperta secondo me semplicemente bisogna rivedere il contratto per fare in modo che la includa». (agg. 23/11 ore 10.30)

AREE VERDI NEL DEGRADO. Scarmigliati ha evidenziato come sia necessario intervenire anche su altre aree urgentemente come viale Togliatti, Gesù divino lavoratore, largo Marco Galli e San Liborio, anche per quanto riguarda la pulizia bordo strada e marciapiedi. De Leva si è mostrato disponibile, ha preso nota e promesso un rapido intervento. Da ricordare come i residenti del De Sanctis abbiano già pagato di tasca loro una prima pulizia. (Agg. 23/11 ore 11)

 

ULTIME NEWS