Pubblicato il

Massimo Climati: «L’informazione è manipolata»

Massimo Climati: «L’informazione è manipolata»

La polemica di Cerveteri Libera  

CERVETERI – Lo annuncia sulla sua pagina social Luca Massimo Climati, Presidente dell’associazione Cerveteri Libera che dice: «La maggioranza dei cittadini è sviata nell’informazione da tutti i media allineati per bombardare 24 ore su 24 l’attuale linea governativa. Vogliamo fare chiarezza su tante ‘leggende’ e narrazioni distorte rispetto l’inesorabile sacrifi cio umano che bisogna dedicare alla UE ed ai cosiddetti ‘vincoli esterni’. E’ un problema tutto politico». (agg. 23/11 ore 9.40) segue

L’INCONTRO. «In ballo sono il futuro benessere del nostro popolo ed un possibile rilancio economico che non potrà mai avvenire dentro i coercitivi paletti di Bruxelles. Di questo, venerdi 23 novembre alle 18 parliamo a Cerveteri, al centro in via Rosati 16 presso l’associazione Cerveteri Libera! Continua quindi l’esperimento iniziato la campagna informativa-divulgativa del Centro studi per la promozione del Patriottismo Costituzionale, dopo la diffusione a giugno-luglio delle venti domande e risposte sullo spread il debito pubblico ed altri totem-tabu’ trionfanti del mainstream che è iniziata con una assemblea popolare in un medio centro dell’hinterland romano, a Cerveteri appunto». (Agg. 23/11 ore 10)

OBIETTIVO. «La vera realtà italiana invero è la profonda provincia, le medie-grandi cittadine piuttosto che le sei o sette città o aree metropolitane principali. Il nostro scopo è ricomporre un dialogo ‘fisico’ oltre che virtuale; fare la nostra parte e resistere alla disinformazione spalmata 24 ore su 24 dai media che sostengono la UE ed il fi nanzcapitalismo contro il governo di compromesso in Italia che tenta di interrompere un paradigma trentennale con timide riforme, ritenute dagli oligarchi di Bruxelles ed dai loro alleati e servitori nostrani, ‘pericolose’ per i loro interessi ed il loro dominio. Questa sarà la formula che ripeteremo tante volte ed inviteremo a replicarla in ogni occasione in più possibili realtà. (agg. 23/11 ore 10.30)

ULTIME NEWS