Pubblicato il

La panchina rossa arriva a Palazzo Falcone

La panchina rossa arriva a Palazzo Falcone

A donarla la consigliera Daniela Marongiu grazie al lavoro dei Volontari per Cerveteri. L'iniziativa promossa dal presidente Noi di Ladispoli Laura Di Stasi con la collaborazione della delegata alle Pari Opportunità Sara Solaroli. Appuntamento con la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne dalle 10 alla Casa della Salute

LADISPOLI – ”La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci”. E’ questa la frase che domina sovrana sulla panchina rossa che da oggi risalta all’interno del palazzetto comunale di Ladispoli. Un gesto forte, evidente, per continuare a dire no, ogni giorno, costantemente, alla violenza sulle donne. A realizzare la panchina consegnata all’amministrazione comunale dal volontario Tiberio Cancellier, i Volontari per Ladispoli. (agg. 24/11 ore 8.44) segue

LE PANCHINE ROSSE. Stessi volontari che nei giorni scorsi, grazie all’impegno del presidente di Noi di Ladispoli, Laura Di Stasi, hanno verniciato tre panchine in tre punti nevralgici della città (a Palo, in centro e a via Claudia) per ricordare a tutti che ancora oggi purtroppo esistono numerosi casi di violenza contro le donne. Per sensibilizzare tutti a dire no a questo genere di violenza. E così, dopo le iniziative che prenderanno vita già a partire da domani in città, realizzate dall’amministrazione comunale grazie al prezioso contributo di numerosi volontari, da palazzo Falcone, grazie all’impegno dei volontari per Ladispoli e del prezioso gesto del consigliere Daniela Marongiu, in collaborazione con la delegata alle Pari opportunità Sara Solaroli, quella panchina rossa posizionata all’interno del palazzetto comunale, va a rafforzare ancora di più la lotta che si sta portando avanti: la lotta contro la violenza sulle donne.(agg. 24/11 ore 9.20)

IL PROGRAMMA DI OGGI. Intanto in occasione della due giorni di celebrazioni in programma per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, l’appuntamento oggi è a partire dalle 10 nell’atrio della Casa della Salute sulla via Aurelia. Dopo i saluti istituzionali dalle 10.45 si susseguiranno una serie di interventi sull’argomento. Saranno presenti i volontari dello Sportello antiviolenza ”Donne in Cerchio”, l’associazione culturale Salotto Rosa e rappresentanti del servizio di mediazione interculturale. Gli interventi saranno intervallati da alcuni spettacoli. Iole Giordano si esibirà in ”Io non ho paura” di Fiorella Mannoia, ”Donne” di Mia Martini e ”My life” di Donna Summer. La scuola Crazy Dance Revolution di Ladispoli si esibirà invece nello spettacolo ”In quanto donne: il coraggio di ribellarsi”, per la coreografia di Giorgia Antonelli. Simona De Leo e Antonio Massimo daranno invece voce al monologo ”Violenza sulle Donne” di Paola Cortellesi. (agg. 24/11 ore 10)

ULTIME NEWS