Pubblicato il

Outlet Fiumaretta, Nunzi: ''Sarà esiziale per il commercio''

Parola del rappresentante di Meno poltrone più panchine

Parola del rappresentante di Meno poltrone più panchine

CIVITAVECCHIA – «L’outlet sarà esiziale per il commercio a Civitavecchia». Parola di Tullio Nunzi dell’associazione Meno poltrone più panchine che torna ad intervenire sul progetto del Welcome center a Fiumaretta. Secondo Nunzi «per un progetto così dirompente per aspetti commerciali, economici, ambientali e urbanistici forse sarebbe stato necessario un maggiore coinvolgimento della città e, in particolare, dei commercianti – continua – ma il Sindaco e la sua maggioranza si sono presi le responsabilità di questo atto e ne subiranno conseguenze: negative o positive».

Dubbi non sul Welcome center ma sull’outlet perché, con i suoi 70 negozi, «metterebbe in crisi un sistema terziario già provato ed esausto e, aggiungo io, metterebbe fine ad una sinergia tra porto e città che si sta faticosamente instaurando. Ogni anno – evidenzia Nunzi – il 30% dei croceristi scende in città difficilmente rimane a bordo». Secondo Nunzi l’outlet impedirà ai turisti di arrivare a Civitavecchia, con tutte le conseguenze del caso. «Si rischia – conclude duro Nunzi – di far saltare un comparto come quello terziario che in questa città (dati Istat, non li può contestare, né possono farlo i suoi esperti in giunta) è primo per occupazione e aziende».  

ULTIME NEWS