Pubblicato il

Il mercatino dei bambini approda su Rai Gulp

Il mercatino dei bambini approda su Rai Gulp

Il prossimo appuntamento vedrà la presenza delle telecamere dell'emittente nazionale. Saranno realizzati giocattoli e decorazioni natalizie con materiale di riciclo

LADISPOLI – Dopo aver conquistato la piazza il mercatino dei bambini è pronto a conquistare anche l’Italia. La dedizione delle organizzatrici dell’iniziativa, del Comitato Cittadinanza Dinamica Ladispoli, e la passione messa nell’evento da bambini e famiglie ha infatti fatto accendere i riflettori delle rete nazionali. Al prossimo appuntamento è infatti pronta a sbarcare in città Rai Gulp. Obiettivo: mostrare anche agli altri, fuori dai confini ladispolani, che cosa possono fare i piccoli ladispolani e le loro famiglie con i mezzi messi a disposizione dai volontari del comitato. (agg. 24/11 ore 18.15) segue

IL MERCATINO. Un’iniziativa partita forse in sordina e rilegata per le prime edizioni nei giardini di via Ancona, ma non per questo non al centro dell’attenzione sin dal suo esordio. L’obiettivo era semplice: insegnare ai più piccini l’importanza del riciclo e del riuso. E così anziché chiedere a mamma e papà un giocattolo nuovo, perché non portare i propri giocattoli usati ma in buone condizioni al mercatino e fare a cambio con quelli di un altro bambino? In questo modo i desideri dei più piccoli potevano essere realizzati, con l’acquisto di un nuovo gioco, e dall’altro si isegnava loro, tramite l’attività di vendita, l’importanza del denaro. Dei veri e propri piccoli commercianti che hanno messo a disposizione anche dei meno fortunati i loro giochi. E non solo: bambini che aiutano bambini (come nel caso della raccolta fondi per i piccoli Marco e Francesco, i due bambini di Cerveteri affetti dalla malattia di Batten). Bambini che imparano a giocare fuori, all’aria aperta, senza avere per forza in mano un telefonino o una play. Perché per divertirsi basta poco: due lattine, uno spago ben teso, ed ecco il caro vecchio telefono senza fili torna di moda regalando un sorriso e anche tanto stupore alle piccole nuove generazioni. Come il gioco della campana. Degli scarabocchi per terra e un sassolino. L’incertezza sul che cosa farci, dei genitori che borsa in spalla iniziano a saltellare tra i numeri con la felicità dei bambini negli occhi per aver ritrovato i giochi dell’infanzia e con essi i ricordi, e all’improvviso non c’è più distinzione: i bambini diventano gli adulti, si dedicano alla vendita dei giocattoli e gli adulti diventano i bambini e insieme a loro riscoprono l’armonia dello stare insieme all’aria aperta, riscoprendo quei valori e quelle emozioni di un tempo. Quando si stava fuori fino a sera e l’unico modo per tornare a casa era sentire mamma che dalla porta urlava “è pronta la cena”. (agg. 24/11 ore 18.45)

GIOCATTOLI E DECORAZIONI NATALIZIE DA MATERIALE DI RIUSO. Ora però è tempo di imparare una nuova lezione: il riciclo. Utilizzare materiale riciclato per confezionare giocattoli e decorazioni natalizie in vista del nuovo mercatino. E sarà quella l’occasione in cui le telecamere di RaiGulp accenderanno i loro riflettori sugli adulti del domani. I bambini sono già all’opera. «Stanno producendo a costo zero e con molto divertimento dei giocattoli ”nuovi” che – hanno scritto sulla pagina dedicata all’evento – andranno a formare gli adulti del domani. Attenti alle esigenze della propria città e al consumismo sfrenato che ormai fa parte delle nostre vite, i nostri piccoli Dinamici stanno lavorando sodo. Grazie ai bambini per queste piccole lezioni di vita! Siamo fieri di voi! Fare come i bambini: loro sanno quel che fanno». (agg. 24/11 ore 19.15)

ULTIME NEWS