Pubblicato il

Marina: al via i lavori di messa in sicurezza

Marina: al via i lavori di messa in sicurezza

Partito il cantiere per ripristinare la situazione alla luce dei numerosi danni causati dall'ondata di maltempo eccezionale del 30 ottobre scorso. Cozzolino: "Un paio di settimane per sistemare, ma poi bisognerà intervenire intervenire con decisione sulla barriera frangiflutti"

CIVITAVECCHIA – Sono partiti i lavori di ripristino e messa in sicurezza della Marina, danneggiata dall’eccezionale ondata di maltempo del 30 ottobre scorso. Nei giorni scorsi, infatti, è stato allestito il cantiere che interesserà, in modo particolare, la zona dell’anfiteatro, maggiormente colpita dalla violenta mareggiata, e quella del parchetto per i bambini alla fine di piazza della Vita.  (Agg. 24/11 ore 14.57) segue

FINANZIAMENTI DISTOLTI DAL FONDO DI RISERVA. “Non potendo attivare le procedure di somma urgenza, non previste per casi del genere – ha spiegato il sindaco Antonio Cozzolino – abbiamo dovuto distogliere dei finanziamenti dal fondo di riserva per poter far partire i primi lavori”. Ci vorranno un paio di settimane per la messa in sicurezza delle parti più ammalorate e per rendere quindi di nuovo fruibile l’area, chiusa da inizio mese proprio a causa dei danni causati dal maltempo: pavimentazione divelta, grossi massi portati dal mare, detriti di ogni genere e grandezza in tutta la piazza. Il primo sopralluogo effettuato dagli uffici del Pincio aveva stimato danni per qualche decina di migliaia di euro. (agg. 24/11 ore 15.30)

LUNGHI I TEMPI DI INTERVENTO. “Ovviamente poi si dovrà necessariamente intervenire sul molo sopraflutto a protezione dell’antemurale – ha aggiunto il Sindaco – che oggi praticamente non esiste più. In questo caso, tra autorizzazioni e finanziamenti opportuni passerà del tempo, non è un lavoro di immediata soluzione, a meno che l’Autorità di Sistema Portuale non intervenga direttamente, rispettando vecchi accordi presi. Noi comunque cercheremo di perseguire entrambe le strade, per percorrere poi quella più breve”. (agg. 24/11 ore 16)

ULTIME NEWS