Pubblicato il

Ladispoli, M5S: ''A quando il nuovo contratto d'appalto?''

Ladispoli, M5S: ''A quando il nuovo contratto d'appalto?''

LADISPOLI – Il 2018 è quasi giunto al termine e la città si prepara a voltare pagina in materia di raccolta differenziata. Già da tempo infatti l’amministrazione comunale ha annunciato di voler dare un taglio col passato e ricominciare da capo. Una nuova gara d’appalto, una nuova società (qualora quella attuale non dovesse partecipare o non si dovesse aggiudicare il contratto) e nuove regole da far rispettare a utenti e ditta aggiudicatrice. Peccato però che l’anno sta quasi volgendo a termine e del Capitolato d’appalto non ci sarebbe traccia. A denunciare la situazione è il Movimento 5 Stelle. L’insieme dei documenti non c’è e quindi prima di arrivare a dama molto probabilmente passeranno ancora svariati mesi: “Per l’espletamento della gara (di tipo “europea” dato il valore dell’appalto) e per il successivo esito si dovranno aspettare ancora molti mesi durante i quali i cittadini di Ladispoli saranno gli unici danneggiati. L’attuale ditta fornitrice potrà continuare in proroga a fornire i propri servizi al Comune alle stesse condizioni economiche ed i cittadini non troveranno nessun risparmio sulle bollette anche il prossimo anno. Tutto questo – spiegano i grillini – entro il limite dei 6 mesi, ossia entro il 6 luglio, ma se insorgono dei problemi, come ad esempio un ricorso al TAR, cosa succederà in seguito? Ci aspetta un’estate bollente sul fronte dei rifiuti?L’inadeguatezza di questa Amministrazione è sempre più evidente e ancora una volta a farne le spese saranno i cittadini”. 

ULTIME NEWS