Pubblicato il

Lecce, topi d’appartamento arrestati dalla Polizia

LECCE – Nelle prime ore di questa notte, una volante, allertata dalla segnalazione di un cittadino che si era insospettito da alcuni rumori che provenivano dal vicinato, transitando in via Sozy Carafa, ha notato un individuo che stava armeggiando davanti ad un appartamento e che, alla vista della volante, ha cercato di dileguarsi ma, nonostante tutto, è stato bloccato dagli agenti. L’uomo fermato era in compagnia di un complice che, invano, alla vista dei poliziotti, ha cercato di nascondersi.  

 

DUE UOMINI NEI GUAI PER TENTATO FURTO

A seguito di sopralluogo, gli agenti hanno notato che una persiana era stata manomessa e che nei pressi della porta di ingresso dello stabile, sotto la finestra manomessa, era stato posizionato un grosso masso di pietra, utilizzato dai malviventi proprio come “trampolino” per raggiungere la finestra e successivamente entrare in casa. Gli agenti hanno anche rinvenuto, nascosti sotto un’autovettura parcheggiata nei pressi dell’abitazione colpita, gli arnesi da scasso. I due uomini, entrambi leccesi e del ’64, sono stati arrestati per tentato furto in concorso e possesso di arnesi atti allo scasso.  (Agg.27/11 ore 20,09)

VINCENTE IL CONTROLLO SOCIALE DA PARTE DEI CITTADINI

Ancora una volta il controllo “sociale”  da parte dei cittadini è stato vincente ed ha dato conferma che la collaborazione tra il cittadino e la Polizia di Stato è utile a diminuire la percezione di insicurezza. (Agg.27/11 ore 20,14)

ULTIME NEWS