Pubblicato il

Di Maio a Cozzolino: candidati alle Europee

Di Maio a Cozzolino: candidati alle Europee

Pranzo domenicale a Roma per il vicepremier, il Sindaco di Civitavecchia ed il collega di Livorno Filippo Nogarin. Il primo cittadino si trincera dietro un secco ‘‘no comment’’. Daniela Lucernoni chiamata a sostituirlo alla guida della squadra grillina in caso di discesa in campo

CIVITAVECCHIA – Questo che inizia sarà quasi certamente l’ultimo semestre che vedrà Antonio Cozzolino sindaco di Civitavecchia. 
Non per una previsione sondaggistica ma perché il numero uno di Palazzo del Pincio sarà candidato con ogni probabilità alle Elezioni Europee del prossimo maggio. 
La notizia si era diffusa nei giorni scorsi ed è stata confermata da una notizia di agenzia battuta dall’Adkronos nella giornata di lunedì. 
Si parla di un pranzo che sarebbe avvenuto domenica tra il vicepremier Di Maio, il sindaco di Livorno Nogarin e appunto il sindaco Cozzolino. 
Nogarin è nelle stesse condizioni di Cozzolino (scadenza del mandato a maggio) e sembrerebbe che il leader del Movimento Cinque Stelle avrebbe chiesto ai due di scendere in campo per le elezioni che condurranno all’europarlamento di Bruxelles. 
Un primo approccio sull’argomento c’era già stato lo scorso mese ma la cosa sembra prendere contorni sempre più definiti. Mentre il sindaco Nogarin sulle pagine del Corriere Fiorentino ha smentito la sua scesa in campo, Cozzolino si è nascosto dietro un no comment, limitandosi a confermare l’avvenuto pranzo di lavoro. 
Secondo Nogarin l’incontro verteva esclusivamente sulle dinamiche interne al Movimento Cinque Stelle che vedono coinvolto il senatore dissidente ed eletto a Livorno De Falco. 
Si è parlato poi “delle dinamiche e del futuro dei porti di Livorno e Civitavecchia”. 
Ma perché se gli argomenti sono stati questi il sindaco Cozzolino non ha voluto commentare il pranzo con Di Maio? 
La sensazione è che il primo cittadino, a differenza di Nogarin, abbia già preso la sua scelta e sia già con la testa concentrato alle elezioni che lo vedranno impegnato nell’immenso collegio elettorale europeo (Umbria, Lazio, Marche e Toscana). 
A Daniela Lucernoni, data ormai come candidata in pectore, il compito di sostituirlo alla guida della squadra grillina che si presenterà alle elezioni.

ULTIME NEWS