Pubblicato il

Ventimiglia, la Polizia di Stato denuncia un giovane ventimigliese in possesso di 90 grammi di sostanze stupefacenti

VENTIMIGLIA – La Polizia di Stato ha individuato un giovane ventimigliese, incensurato, che è stato indagato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti al fine di farne commercio.  Il giovane 22enne, suo malgrado, aveva attirato l’attenzione di molti, organizzando festicciole nella sua abitazione sita nella città medievale, che pare si protraessero nella notte causando notevole disturbo alle persone residenti nelle vicinanze, tanto da indurre alcuni cittadini a presentare un esposto al Commissariato di Pubblica Sicurezza ventimigliese. 

 

LA VERIFICA DELLE SEGNALAZIONI RICEVUTE

Gli Agenti hanno approfondito le informazioni fornite dagli esponenti con una serie di verifiche e controlli che hanno corroborato le segnalazione ricevute. L’altro ieri i poliziotti sono entrati nell’abitazione e, nel piccolo appartamento, conservati in diversi nascondigli hanno trovato quattro involucri contenenti marijuana e hashish. In totale più di 90 grammi di stupefacente, sottoposto a narco-test con esito positivo, veniva poi successivamente sequestrato. Rinvenuto e sequestrato anche del nylon utilizzato per confezionare le dosi. (Agg.30/11 ore 19,56)

 

CONTESTATO ANCHE IL REATO DI DISTURBO ALLE PERSONE

Nella comunicazione della notizia di reato inoltrata dagli investigatori alla Procura della Repubblica del Tribunale di Imperia, veniva contestato al giovane anche il reato di disturbo alle persone. (Agg.30/11 ore 20,01)

ULTIME NEWS