Pubblicato il

«Strade buie e dissestate»

«Strade buie e dissestate»

I residenti dell’Olmetto puntano i riflettori sulle criticità della frazione. Non sono mancati i furti in abitazioni. L’ultimo poche settimane fa ai Monteroni  

LADISPOLI – Grande agilità per superare dei veri e propri pantani e una vista acuta come quella dei gatti nelle ore notturne. Sono le caratteristiche che dovrebbe avere ogni cittadino residente nella zona Olmetto per poter ‘‘sopravvivere’’ alle piogge e al buio della notte. A mettere in evidenza le criticità a cui deve far fronte la frazione ladispolana in un video in cui denunciano la situazione, «strade buie e dissestate», sono gli stessi residenti della zona. Con le giornate che durante l’inverno si accorciano e le piogge che si fanno sempre più insistenti, la situazione inizia a diventare difficile. Come accaduto pochi giorni fa durante una delle prime piogge invernali. In men che non si dica le strade, non asfaltate, si sono trasformate in veri e proprio laghi con le auto costrette a una gimkana per superare gli ostacoli così da raggiungere le proprie abitazioni o il centro cittadino. Il tutto reso ancora più difficile dalle strade strette che non consentono in molti casi il passaggio contemporaneo di due auto in ambo i sensi di marcia. 
Ma se quello delle strade, potrebbe essere un problema sopportabile, quello che invece preoccupa i cittadini è il buio che avvolge la zona al calar del sole. Niente illuminazione pubblica, strade completamente buie dove non si riesce a vedere a un palmo dal proprio naso. Il rischio non sta solo nella possibilità di incidenti stradali nelle vie di campagna. A preoccupare è la sicurezza. Già in passato, anche in un passato molto recente l’intera zona è stata spesso soggetta a furti in abitazioni, con i residenti preoccupati anche per la loro incolumità. Spesse volte infatti, dall’Olmetto come dai Monteroni sono arrivate richieste di ‘‘aiuto’’ da parte dei cittadini alle istituzioni. Non sono mancate, in passato (come proprio lo scorso inverno ad esempio) l’istituzioni di ‘‘passeggiate’’ serali, in zona Monteroni, da parte dei residenti per controllare il territorio e segnalare la presenza di veicoli ‘‘sospetti’’, proprio come di persone sospette. Ed è di poche settimane fa l’ennesimo furto subito in casa, dai residenti dei Monteroni. L’ennesimo nel giro di poco tempo. Situazione quest’ultima che aveva portato il consigliere di Fratelli d’Italia, Giovanni Ardita, a tornare a chiedere con forza l’istituzione di un commissariato di Polizia in città così da garantire un aumento delle forze dell’ordine su tutto il territorio: frazioni incluse. 
 

ULTIME NEWS