Pubblicato il

Sciopero per i lavoratori della Armeni Wpa

Sciopero per i lavoratori della Armeni Wpa

CIVITAVECCHIA – Sono pronti ad incrociare le braccia dalle 7 alle 13, il 4 dicembre prossimo, i lavoratori della Armeni WPA che chiedono il pagamento degli arretrati, la corresponsione dei buoni pasto riconosciuti da sempre ai dipendenti della Armeni come a quasi tutti i metalmeccanici di altre aziende che operano nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord, e soprattutto certezze sul futuro. (agg. 01/12 ore 16.42) segue

FIOM CGIL AL FIANCO DEI LAVORATORI. A sostenerli nella battaglia è la Fiom Cgil Civitavecchia che ha spiegato come ad oggi l’azienda, oltre al continuo ricorso alla cassa integrazione, è ancora in ritardo di un mese e mezzo con l’erogazione delle spettanze, proseguendo anche nella decisione di non erogare più i buoni pasto riconosciuti da sempre. Una situazione pesante che i lavoratori chiedono di risolvere in tempi celeri, chiedendo anche all’azienda di chiarire le prospettive future. (agg. 01/12 ore 17)

“ANCORA INCERTO IL FUTURO DEI LAVORATORI”. “Questi sacrifici – hanno spiegato dalla Fiom Cgil – meriterebbero maggiore attenzione nonché uno sforzo di prospettiva industriale da parte datoriale, sforzo che al momento non vediamo, visto che non è ancora dato sapere quale sarà il futuro dei dipendenti quando saranno terminati gli ammortizzatori sociali o se malauguratamente le lavorazioni dovessero diminuire”. (agg. 01/12 ore 17.30)

ULTIME NEWS