Pubblicato il

Autotrasporto: 300mila euro dalla Regione

Autotrasporto: 300mila euro dalla Regione

La giunta disposta a rifinanziare la Viacard ferma dal 2009. La palla passa ora al Consiglio, per poi tornare ai Comuni e ad Autostrade. Marietta Tidei: "Un risultato concreto che va a risolvere un problema molto sentito" 

CIVITAVECCHIA – «Per gli autotrasportatori del territorio arriva oggi una notizia importantissima, che riconosce loro un beneficio per troppi anni non riconosciuto». L’annuncio arriva dal consigliere regionale del Pd Marietta Tidei che ha sottolineato come, nella proposta di legge di stabilità 2019 –  approvata in Giunta regionale e che in questi giorni arriverà in Consiglio – è  previsto il rifinanziamento della legge 59/89, con uno stanziamento di 300mila per i comuni di Civitavecchia e Santa Marinella. (agg. 05/12 ore 6.18) segue

IL COMMENTO DI TIDEI. «Grazie a queste risorse si rimborseranno gli autotrasportatori locali che sostengono costi pesantissimi per il passaggio sulla rete autostradale – ha commentato soddisfatta Tidei – parliamo di costi obbligati perché gli autotrasportatori devono necessariamente percorrere l’autostrada per svolgere il loro lavoro, viste le ordinanze dei Comuni che giustamente vietano il traffico pesante nei centri urbani. Il rifinanziamento di questa legge ci aveva visti impegnati anche in Consiglio con un ordine del giorno, a mia prima firma, che impegnava la Giunta in questo senso». 
È vero che ora il documento dovrà essere approvato in Consiglio regionale e che poi l’iter amministrativo prevede un ulteriore passaggio con i Comuni interessati e con Autostrade, ma è pur sempre un primo atto concreto che premia la caparbietà di Assotir che negli anni, a più riprese, ha cercato di far risolvere la situazione, e l’impegno di una Regione che, dopo anni, ha ascoltato la categoria, grazie alla mediazione dei consiglieri del territorio. 
«Il rifinanziamento della legge rappresenta un risultato concreto dopo anni di sollecitazioni da parte della categoria –  ha infatti aggiunto Marietta Tidei – e risolve un problema molto sentito nel territorio. Esprimo soddisfazione per il raggiungimento di un obiettivo che agevola e favorisce l’autotrasporto e più in generale un settore importante della nostra economia». (agg. 05/12 ore 7)

LA BATTAGLIA. La battaglia per la riattivazione della Viacard non si è mai fermata, con Patrizio Loffarelli e Claudio Donati in prima linea da anni per portare la voce degli autotrasportatori a tutti i livelli. Fino al 2009 la legge è stata finanziata, poi più nulla. Solo il pedaggio autostradale obbligato impone una spesa di 11,20 euro a passaggio, tra andata e ritorno verso la Capitale, come avevano spiegato ultimamente da Assotir, per un totale di 35 minuti in più di viaggio, maggiore gasolio, ore di guida per l’autista e mancati guadagni stimati in 42 euro a mezzo. In sostanza si parla di 12mila euro annui di “disagio economico” a mezzo. E se si considerano 22 imprese aderenti al consorzio locale, le altre che operano dal porto all’area romano, si arriva a circa 350 occupati solo sul territorio: numeri che rendono l’idea del settore e dei problemi che affronta quotidianamente. E dell’importanza, quindi, di una simile manovra. (agg. 05/12 ore 7.30)

ULTIME NEWS