Pubblicato il

''Promuoviamo la vita'', la Asl presenta il suo percorso di nascita

L’evento si terrà domani alle 16,30 presso la Fondazione Cariciv di Civitavecchia

L’evento si terrà domani alle 16,30 presso la Fondazione Cariciv di Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Un incontro per parlare dei percorsi dedicati alle donne e alla maternità della Asl Roma 4. L’evento “Promuoviamo la vita” si terrà domani ed è aperto a tutti i cittadini residenti nel territorio dell’azienda sanitaria locale, in particolar modo alle donne. Il percorso nascita è l’insieme delle prestazioni offerte dalla Asl Roma 4 per promuovere la salute di madre e bambino e fornire adeguata assistenza e sostegno alla donna e alla coppia in fase preconcezionale, durante la gravidanza, il parto e il puerperio fino al primo anno di vita del bambino. 

Ma uno degli impegni dell’azienda sanitaria locale è quello di rendere l’esperienza della maternità il più naturale possibile, con il supporto di uno staff professionale e qualificato che rende sicuro il percorso, dal primo test di gravidanza, all’assistenza durante il parto, fino all’accudimento del bambino nel nucleo familiare.(agg. 05/12 ore 16.11) segue

L’INCONTRO. L’incontro si terrà alle 16,30 presso la Fondazione Cariciv, con gli interventi di Giuseppe Quintavalle, Gabriella Sarracco, Annalisa di Giovanni, Carmela Matera, Antonio Carbone, Alessandro Lena, Marco Benedetti, Carlo Turci, Mauro Mocci, Paola Scotti, Alessandria Petrurio e delle ostetriche del Reparto di Ostetricia e ginecologia. Il pomeriggio sarà allietato dal coro “Voci bianche dall’arcobaleno” diretto dalla professoressa Rita Paticchia , dell’associazione Etra di Tolfa.

Promuoviamo la vita intende far conoscere il percorso nascita della Asl Roma 4, le iniziative in sostegno delle mamme e della famiglia, rassicurare le donne sulla naturalità di una esperienza emozionante della vita, che può, e deve essere vissuta con serenità e fiducia nei confronti delle istituzioni sanitarie. (agg. 05/12 ore 16.40)

I CONTROLLI. Ad esempio alle donne in gravidanza vengono offerti controlli periodici con il medico ginecologo e-o con l’ostetrica e prestazioni diagnostiche presso il Consultorio familiare, gli ambulatori e il presidio ospedalierio. Tutto il personale sanitario che opera nel punto nascita (ginecologi, ostetriche e infermieri) si pone  come obiettivo fondamentale la valorizzazione della qualità dell’esperienza del parto promuovendo il parto fisiologico e le buone pratiche assistenziali basate sulle evidenze scientifiche attuali.(agg. 05/12 ore 17)

ULTIME NEWS