Pubblicato il

Scontro sulle barriere architettoniche

Scontro sulle barriere architettoniche

Fiumicino. Botta e risposta tra la consigliera Poggio e l’assessore Anselmi. La vicepresidente: "Non si è visto nessun grande lavoro"

FIUMICINO – «È curioso che la consigliera Poggio chieda a questa Amministrazione una task force sull’abbattimento delle barriere architettoniche». Lo dichiara l’assessore alle Politiche sociali Anna Maria Anselmi, replicando alle dichiarazioni della Vicepresidente del Consiglio Comunale. «Probabilmente – prosegue – le deve essere sfuggita la delibera di gennaio 2018 che istituiva una cabina di regia proprio a tale scopo, per individuare i luoghi più critici del territorio dal punto di vista della accessibilità e fruibilità da parte dei disabili, indicandoli al Comune per programmare eventuali interventi risolutivi».

«A guidare la cabina di regia – aggiunge Anselmi – era stata indicata l’associazione Fiaba onlus, che ne era promotrice. E proprio questa mattina, per affrontare le varie tematiche legate alla disabilità, ho incontrato nel mio assessorato il presidente di Fiaba, Giuseppe Trieste». (agg. 07/12 ore 9.14) segue

«IN RITARDO DI 6 ANNI». Immediata la controrisposta della Poggio: «La risposta dell’assessore Anselmi (leggi qui), che ringrazio vivamente per l’assist, è importantissima per vari aspetti – afferma, in una nota, la vicepresidente del consiglio comunale di Fiumicino. In primis perché conferma quanto sostengo: il suo assessorato è in ritardo di 6 anni sulle barriere architettoniche – ricordo che era stata una promessa sua da candidato sindaco alle primarie e, una volta sconfitta, della maggioranza che ha appoggiato nel 2013-. In secondo luogo, perché testimonia una cosa non di poco conto: da gennaio a oggi tutto questo grande lavoro sulle barriere architettoniche non si è visto. Nemmeno una mattonella rimossa». (agg. 07/12 ore 9.45)

LA POLEMICA. «Insomma -prosegue la nota-, stiamo a carissimo amico.Sono però sicura di una cosa: l’ass essore questa volta lascerà tutta la città a bocca aperta battendosi come un leone per far inserire nel bilancio, che si approverà nelle prossime settimane, un cospicuo fondo destinato all’abbattimento delle barriere architettoniche. Giusto per vedere qualche risultato, mica per altro. Sorvolo sulla delibera di affidamento del servizio. Non vorrei girare il dito nella piaga. Tutti conoscono il sito del Comune di Fiumicino, comprese varie Authority. Fatto sta che la delibera in questione non compare, ma sono sicura che l’avvocato Anselmi saprà fornirmi tutta la documentazione, compresi – conclude la nota- i risultati che ha prodotto questa incredibile e infaticabile task force».(agg. 07/12 ore 10.20)

ULTIME NEWS