Pubblicato il

Tarquinia. Sinistra, nasce la sezione locale dell’Anpi

Tarquinia. Sinistra, nasce la sezione locale dell’Anpi

TARQUINIA – Il comitato promotore della costituzione a Tarquinia di una sezione dell’Anpi (Associazione nazionale dei partigiani d’Italia) annuncia che il 14 dicembre alle 17 presso la sala consiliare comunale si terrà l’assemblea costitutiva della sezione Anpi ‘‘10 Giugno 1944’’.
«Il nome della locale sezione – spiegano gli aderenti –  è intitolato alla data in cui fu liberata la nostra città dall’occupazione nazista e contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana. L’A.N.P.I. è un Ente morale che si propone di coltivare la memoria degli uomini che lottarono e morirono per liberarci dal nazi-fascismo e la custodia dei loro valori, presenti nella nostra Costituzione». 
La cerimonia si terrà nella sala del consiglio del Comune.
Interverranno Enrico Mezzetti, presidente provinciale Anpi., Anna Falcone, avvocatessa esperta in diritto costituzionale, Teresa Blasi Pesciotti, insegnante in pensione, poetessa e scrittrice, Stefano Valentini del coordinamento regionale Anpi. Al termine della cerimonia, i partecipanti saranno accompagnati a visitare «Il Memoriale della Shoah» presso la Cittadella, sede della onlus Semi di Pace. Il Memoriale di Tarquinia ospita un vagone merci del 1935, Treno della Memoria, identico ai carri ferroviari utilizzati per la deportazione nei lager nazisti e posizionato al centro di un percorso di siepi di alloro. Nel sentiero, che si avvolge a spirale attorno al monumento, è allestita la mostra permanente la «Shoah in Italia». All’interno del carro ferroviario, la ‘‘Parete dei Nomi’’ ricorda gli oltre 8.000 deportati dall’Italia e dai territori annessi tra il 1943 e il 1945. Il Comitato promotore ha invitato alla cerimonia la cittadinanza di Tarquinia, i dirigenti provinciali, regionali e nazionali dell’Anpi, il commissario straordinario ed i sub-commissari del Comune di Tarquinia, il prefetto di Viterbo, il comandante della stazione dei Carabinieri di Tarquinia, i dirigenti dei comandi di Polizia e Guardia di Finanza di Tarquinia, il presidente dell’Università Agraria di Tarquinia, il presidente di Semi di Pace, i presidi e i dirigenti degli istituti scolastici tarquiniesi, i dirigenti di partiti e gruppi politici di Tarquinia, i rappresentanti di Tarquinia nelle istituzioni locali, di Provincia e Regione, i rappresentanti delle associazioni culturali di Tarquinia.
 

ULTIME NEWS