Pubblicato il

Sgm – Scala, Fortunato: ''In arrivo un miglioramento di 3 ore e 40 pro capite''

Sgm – Scala, Fortunato: ''In arrivo un miglioramento di 3 ore e 40 pro capite''

Il capogruppo del M5S interviene dopo l'incontro con le organizzazioni sindacali

CIVITAVECCHIA – «In arrivo un miglioramento contrattuale medio di 3 ore e 40 minuti a settimana pro capite». Parola del capogruppo del Movimento cinque stelle e delegato ai rapporti sindacali Francesco Fortunato che interviene in merito alla vertenza dei lavoratori addetti all’appalto pulizie assegnato alla Ati Sgm – Scala Enterprise.

Parole che arrivano dopo l’incontro tra amministrazione comunale e organizzazioni sindacali (Rsa Filcams – Cgil, Fisascat – Cisl ed Ugl). «Dopo un approfondito dibattito abbiamo potuto registrare, finalmente, un’unità di intenti da parte delle organizzazioni sindacali – ha continuato Fortunato – in merito alla definizione della ormai annosa questione della rimodulazione delle ore di lavoro di ciascun addetto; in conseguenza sia della integrazione delle ore fatta nel settembre 2017 da parte della amministrazione che della riduzione del personale addetto di 6 unità. La rimodulazione comporterà un miglioramento contrattuale medio di ca. 3 ore e 40 minuti settimanali pro capite».

L’amministrazione si è impegnata a diffidare la Ati ad un pagamento puntuale degli stipendi, dicendosi disposta ad «attivare da subito la procedura dell’intervento sostitutivo». Al termine dell’incontro dai pentastellati è arrivato l’impegno a convocare Ati e sindacati entro 10 giorni. Ma Fortunato risponde anche alle accuse del consigliere d’opposizione Daniele Perello dei giorni scorsi. «Nel corso della riunione – dice il pentastellato – abbiamo potuto dimostrare ai rappresentanti dei lavoratori, documenti alla mano, la infondatezza delle accuse». Secondo Fortunato Perello si sarebbe basato su «una pec – ha detto – che l’azienda, come testimonia l’ora di invio, ufficialmente ancora non aveva spedito». 

ULTIME NEWS