Pubblicato il

Storia e curiosità sull'opera, il genere musicale e teatrale più imponente e raffinato

L’opera è un genere musicale e teatrale incredibile, originario dell’Italia ma oggi diffusissimo in tutto il mondo, da sempre fiore all’occhiello dell’intrattenimento musicale grazie alla sua raffinatezza e all’essere sofisticata senza annichilire gli spettatori.

Storia dell’opera: dalle origini alla fama internazionale

Il termine che dà origine al nome proviene dal latino opera, -ae: letteralmente significa lavoro, attività, impegno. In Italia era utilizzato soprattutto per i prodotti di ambito artistico, notissima infatti è la locuzione “opera d’arte” in riferimento a quadri, sculture e anche composizioni teatrali e musicali, ed è naturale che gli spettacoli in cui l’azione di scena viene abbinata a musica, ballo e canto abbiano mutuato il termine per definire un genere intero: il proprio. L’essenza dell’opera, anche detta melodramma, teatro musicale e opera in musica, è dunque la fusione in un unico spettacolo di elementi teatrali, musicali, di canto e di ballo. Le prime opere risalgono alla fine del 16° secolo, grazie alla formalizzazione del genere da parte di un gruppo di intellettuali fiorentini noto come la Camerata de’ Bardi. Il genere cresce in fama e prestigio e si afferma in età barocca grazie alle rappresentazioni nei teatri di Roma e Venezia dei lavori del compositore Claudio Monteverdi, andando a definire una forma d’arte ammirata in tutto il mondo e presto emulata in Francia da Jean-Baptiste Lully, in Inghilterra da Henry Purcell e in Germania da Heinrich Schutz.

Il periodo d’oro dell’opera

Nei secoli successivi l’opera si afferma ulteriormente, diventando una delle forme di intrattenimento più apprezzate in Europa e nel resto del mondo. Compositori come Handel, Mozart, Rossini, Bellini, Donizetti e Verdi si guadagnano la fama eterna grazie ai loro lavori e anche lo sbocciare di forme derivative, come la grand opera (più sfarzosa e imponente dell’opera) e l’opera comica (nella quale i dialoghi sono parlati e non solo cantati), contribuisce alla crescita vertiginosa del genere. Alcuni tra gli spettacoli più famosi e rappresentati ancora oggi sono la Tosca e la Turandot di Puccini, Il trovatore e l’Aida di Giuseppe Verdi, La cavalleria rusticana di Mascagni, I pagliacci di Leoncavallo e la Carmen di Bizet. Tutte le più grandi opere sono conosciute a livello mondiale da persone di ogni età e continuano ad essere messe in scena con abilità e ad essere attese con entusiasmo, sia dai neofiti che dai più affezionati.

Storia e curiosità sull'opera, il genere musicale e teatrale più imponente e raffinato

La diffusione dell’opera: da genere a ispirazione

La popolarità dell’opera ha ispirato creativi di tutto il mondo. Uno dei risultati più eclatanti è di certo il celeberrimo romanzo del francese Gaston Leroux del 1910: Il fantasma dell’opera, ambientato nel teatro dell’Opera Garnier della capitale francese: Parigi. Il libro ha avuto un grandissimo successo e ha ispirato a sua volta numerose rappresentazioni, tra le più famose il musical Il fantasma dell’opera, The phantom of the opera, adattato da Andrew Lloyd Webber nel 1986, che ha definitivamente consacrato il mito del misterioso Erik e del suo talento. Ma non solo: Il fantasma dell’opera è stato oggetto di vari film come il capolavoro muto che ha visto protagonista Lon Chaney nel 1925, proiettato ancora ai giorni nostri, vari film per la televisione, una slot machine in HTML5 del provider Betway Casinò, una pinball machine del 1990 della compagnia di giochi Data East e persino una una canzone degli Iron Maiden nel 1980.

L’opera oggi: uno spettacolo di classe

Il successo dell’opera, ancora apprezzatissima e ritenuta un’occasione speciale in cui sfoggiare eleganza e prestigio, viene però a calare dalla metà del 20° secolo, a causa della nascita e del consolidamento di nuove forme di spettacolo come la cinematografia, la radiofonia e successivamente la televisione. Oggi l’opera è considerata un intrattenimento raffinato ma anche una grande fonte di ispirazione, da omaggiare e studiare come nel caso del festival Armonie d’Arte o del quartetto calabrese VVV Classic Ensemble. Il Teatro Alla Scala di Milano è tutt’ora uno dei luoghi più ambiti dove assistere alla rappresentazione delle opere più famose, confermando l’aura di fama e pregio che da secoli accompagna il genere dell’opera.

Storia e curiosità sull'opera, il genere musicale e teatrale più imponente e raffinatoAntica ma sempre attuale, anni di storia non hanno fatto che accrescere il successo del genere musicale e teatrale dell’opera, confermandola una delle forme d’arte più apprezzata e ambita, che col suo fascino continua a incantare migliaia di spettatori e appassionati.

ULTIME NEWS