Pubblicato il

Usi civici, Agraria assente alla Pucci

CIVITAVECCHIA – Un’otttantina di persone hanno partecipato, questo pomeriggio all’aula Pucci, all’assemblea pubblica voluta dall’amministrazione comunale, e in particolare dal sindaco Antonio Cozzolino e dal consigliere di maggioranza Emanuele La Rosa, per discutere della problematica degli usi civici, alla luce della novità rappresentata dall’approvazione, nei giorni scorsi in Consiglio, della delibera con la perizia rilasciata dal perito incaricato dall’amministrazione comunale Alessandro Alebardi. Presenti alla Pucci lo stesso perito, insieme ancvhe all’assessore all’Urbanistica Alessandro Ceccarelli. Assente l’Agraria che però avrebbe ricevuto l’invito soltanto ieri sera, con la Pec da parte del Comune arrivata alle 19 circa. Un invito che l’assessore dell’associazione, Damiria Delmirani,  ha ritenuto “decisamente tardivo oltre che inopportuno e non si comprende – si legge nella risposta inviata a Palazzo del Pincio – lo scopo di tale comportamento, considerato che l’organizzazione di un tale evento richiede tempi debiti di comunicazione oltre che di condivisione”.

Quella di oggi è comunque stata l’occasione, da parte dei rappresentanti dell’amministrazione a Cinque Stelle, di informare i cittadini “che la nuova perizia – ha ricordato La Rosa – evidenzia che non esistono gli usi Civici. La politica ha il dovere di muoversi immediatamente per aiutare i cittadini che incolpevolmente hanno perso il pieno diritto di proprietà sui loro immobili. L’attuale perizia infatti non può eliminare da sola gli Usi Civici, può solo fornire delle informazioni, atti e pareri di parte: la definizione degli Usi Civici è demandata al Commissario oppure alla Regione Lazio”.

ULTIME NEWS