Pubblicato il

Marconi e Galilei: giovani ambasciatori crescono

CIVITAVECCHIA – La scorsa settimana trentasei studenti del Liceo Galilei hanno partecipato all’incontro dell’ottava edizione del progetto Imun (Italian Model United Nations), la più grande simulazione di processi diplomatici in Italia, che si terrà dal 14 al 18 gennaio. Progetto organizzato dall’Associazione United Network con la diretta collaborazione della Regione Lazio. (Agg. 12/12 ore 21..02) Segue

LA SIMULAZIONE. Si tratta della simulazione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con gli studenti che, in veste di ambasciatori e diplomatici di paesi diversi, si cimentano nell’approfondimento di temi oggetto dell’agenda politica internazionale: tenendo discorsi e negoziando con alleati ed avversari imparano a muoversi adottando procedure tipiche previste dalle Nazioni Unite. Prima della vera simulazione i partecipanti sono tenuti ad essere presenti a tre corsi preparativi: 70 ore esclusivamente in lingua inglese. (agg. 12/12 ore 21.30)

COME SI PARTECIPA. Non è prevista una selezione, tutti gli studenti che si iscrivono possono partecipare, fino ad un massimo di tremila partecipanti. Le sedi di svolgimento comprendono i più importanti centri congressi, come la Camera dei Deputati e lo stesso Campidoglio, così da far entrare ancora di più i ragazzi nei panni di “Delegates”. Allo studente considerato migliore sarà dedicato il premio di un voucher formativo che coprirà tutte le spese per la simulazione che si terrà a New York. 
Anche gli alunni del Marconi  del Marconi hanno preso parte all’iniziativa, con una folta delegazione composta da oltre 120 studenti. Il primo incontro formativo riguardava 5 ore nelle quali sono stati illustrate le procedure di discussione formali, tecniche di public speaking oltre che la storia delle Nazioni Unite. (Agg. 12/12 ore 22)

ULTIME NEWS