Pubblicato il

Manca il potenziamento elettrico: rinviata l'apertura della pista di pattinaggio

Manca il potenziamento elettrico: rinviata l'apertura della pista di pattinaggio

L'amministrazione conta di risolvere il problema entro la settimana. Se da Enel si dovesse tardare ancora non è escluso l'affitto di un generatore di corrente. In programma, inoltre, l'arrivo di una pattinatrice di fama nazionale

LADISPOLI – Bisognerà aspettare ancora qualche giorno prima di potersi dilettare in piroette e piccole gare sulla pista di pattinaggio sul ghiaccio allestita in Piazza Rossellini. Al momento a mancare è proprio il ghiaccio. Nonostante infatti la richiesta già inoltrata da più di 10 giorni alla società dell’energia elettrica per ottenere il potenziamento elettrico così da garantire la formazione e la tenuta del ghiaccio, ad oggi, proprio di questo potenziamento non ci sarebbe traccia. A causare il problema a quanto pare, come spiegato dall’assessore alla Cultura Marco Milani, la modifica dei sistemi utilizzati dalla compagnia elettrica per questo tipo di procedure. Tanto che il problema della pista di ghiaccio, momentaneamente senza ghiaccio, non è solo di Ladispoli ma anche di Cerveteri. Nella città balneare comunque sia contano di sbloccare la situazione entro la settimana. “Se tra qualche giorno il problema non sarà risolto – ha spiegato Milani a Centro Mare Radio al programma Cambia il Mondo condotto da Fabio Bellucci – ci attiveremo per affittare un generatore di corrente così da garantire l’apertura della pista”. Una pista peraltro, come tenuto a sottolineare dall’Assessore, di ultima generazione, arrivata per le festività natalizie proprio dal Trentino e che ospiterà durante il periodo natalizio anche degli eventi particolari. A uno di questi in programma anche una sorpresa: con l’esibizione sul ghiaccio di una pattinatrice di fama nazionale. E da palazzo Falcone sono già così entusiasti della pista di pattinaggio che molto probabilmente si penserà di prorogarne la sua permanenza in piazza almeno per tutto il mese di gennaio. 

ULTIME NEWS