Pubblicato il

Traiano, sul palco ''Un comico fatto di sangue''

Traiano, sul palco ''Un comico fatto di sangue''

Si apre la rassegna d’Autore a cura di Tassi domenica alle 18 con lo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Benvenuti. L’autore e la sua compagna di vita analizzano i rapporti tra i membri di una famiglia che sa tanto di Italia

CIVITAVECCHIA – Si apre la rassegna Teatro d’Autore a cura di Davide Tassi al Traiano. Domenica alle 18 sul palco del teatro comunale ci sarà lo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Alessandro Benvenuti ‘‘Un comico fatto di sangue’’. La rassegna sostenuta dalla collaborazione tra comune di Civitavecchia e Atcl – Associazione teatrale fra i comuni del Lazio, pone in primo piano quelle formazioni artistiche che fanno dell’autorialità,come indagine ed esplorazione della società contemporanea, la propria cifra stilistica. Un monologo sorprendente nella scrittura, divertente, che lascia il pubblico con il fiato sospeso nel seguire le vicende di una famiglia in un susseguirsi rapido di scene. «È il comico – spiega Benvenuti – che essendo fatto di sangue non rinuncia neppure di fronte a un dramma al piacere di poter piacere a chi lo ascolta? O è il fatto di sangue in sé che nonostante la sua tragicità diventa a suo modo comicamente sorprendente? Allo spettatore il piacere, spero, di decidere ascoltandolo». (agg. 14/12 ore 13.21) segue

L’ANALISI DEI RAPPORTI TRA I MEMBRI DI UNA FAMIGLIA. L’autore e la sua compagna di vita Chiara Grazzini analizzano con un linguaggio comico modernissimo e con chirurgica spietatezza i rapporti tra i membri di una famiglia che sa tanto d’Italia, di questa nostra Italia che ha perso la bussola del buon senso e naviga ormai a vista tra i flutti sempre più minacciosi del mar dell’incertezza. Una commedia in cinque atti rapidi ed incisivi dove nessuna parola è messa lì per caso. Una drammaturgia sorprendente nella sua semplicità. Dal 2000 al 2015, passando attraverso cinque momenti chiave o testimonianze, l’autore narra il progressivo degenerare dei rapporti di una famiglia composta da un marito, una moglie, due figlie e qualche animale… di troppo. E più i fatti, via via che il tempo passa, si fanno seriamente preoccupanti, e più, nel raccontarli, diventano, per chi li ascolta, divertenti. (agg. 14/12 ore 14)

LO SPETTACOLO. Inoltre domani alle 21 la Blue in the face porta sul palco del Traiano ‘‘Moby Dick. Me stesso. Cerco’’ adattamento di Enrico Maria Falconi per la regia di Jessica Brancaccio. La storia del capitano Achab all’inseguimento della balena bianca a  bordo della Pequod. (agg. 14/12 ore 14.20)

ULTIME NEWS