Pubblicato il

Bambin Gesù, il no alla chiusura corre sul web

SANTA MARINELLA – Non si placano le proteste all’annuncio di una eventuale chiusura della sede locale del Bambin Gesù. Gli attacchi maggiori destinati ai politici del territorio arrivano dagli utenti dei social network che postano centinaia di messaggi in cui esprimono il loro disappunto. «Il clamore a Santa Marinella non accenna però a placarsi – spiega il blog Word in Press – alimentato anche dalla possibilità che la struttura impiegata dalla Asl nel rione Valdambrini possa essere spostata altrove, in una lontana ipotesi di riorganizzazione del servizio. In molti hanno fatto notare come sia necessario mantenere un punto di interesse pubblico all’interno della zona cittadina più popolata che non può essere servita soltanto da negozi, ma necessita anche della presenza di strutture pubbliche anche a seguito dell’abbandono, ormai da oltre due anni, della scuola elementare Vignacce. Lo spostamento della Asl impoverirebbe ancora di più un quartiere che ha bisogno di servizi e non di negozi”.

ULTIME NEWS