Pubblicato il

Foggia, Polizia di Stato arresta foggiano per detenzione illegale di munizionamento da guerra

FOGGIA – Nella giornata del 14 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia hanno tratto in arresto S.M.R., di anni 49. Verso le 13:00 della mattina, gli Agenti intervenivano in Viale Michelangelo, in quanto la sala operativa aveva segnalato lancio di oggetti dal balcone di un appartamento. Sul posto veniva identificata una donna straniera che manifestava evidenti segni di ubriachezza, pertanto si provvedeva a farla soccorrere da personale medico del 118.

 

L’ESITO DELLA PERQUISIZIONE

Nel frattempo nello stesso appartamento gli Agenti notavano che all’ingresso, tra un mobile ed il muro erano visibili alcuni proiettili. Gli Agenti a quel punto procedevano alla perquisizione dell’appartamento e rinvenivano 21 proiettili calibro 7.62 Nato, 6 ogive oltre a 14 bossoli Nato. (Agg.17/12 ore 19,36)

IL MATERIALE È STATO SEQUESTRATO

Tutto il materiale veniva sequestrato e attribuito a S.M.R., in quanto pur non essendo il proprietario dell’appartamento, risultava da documentazione acquisita essere il diretto utilizzatore dell’immobile. Il predetto tratto in arresto veniva condotto presso un’altra abitazione ove risultava residente a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. (Agg.17/12 ore 19,42)

ULTIME NEWS