Pubblicato il

Strade poco sicure, i cittadini fanno da soli

Strade poco sicure, i cittadini fanno da soli

Fiumicino. Non ronde, ma passeggiate per la sicurezza. Iniziativa di ‘‘Azione Frontale Fiumicino’’. I militanti: "Sorveglieremo la città, ce lo chiedono le famiglie"

FIUMICINO – Furti nelle abitazioni dei privati e nelle attività commerciali, scarsa illuminazione, truffe ai danni degli anziani (leggi qui) Istituzioni che sembrano assenti e forze dell’ordine sotto organico. Alcuni cittadini si sentono poco protetti e così alcuni di loro hanno deciso di organizzarsi autonomamente per garantire un sonno tranquillo ai residenti. A prendervi parte sono i giovani del movimento “Azione Frontale Fiumicino“. (agg. 18/12 ore 7.46) segue

LE “PASSEGGIATE NOTTURNE PER LA SICUREZZA”. Loro le chiamano “passeggiate notturne per la sicurezza”. L’ultima è avvenuta venerdì 14 dicembre in via Trincea delle Frasche, all’Isola Sacra, ed è già la seconda. La prima è avvenuta il 24 novembre, e ha interessato la zona del lungomare della Salute. «Iniziano da questa sera le nostre passeggiate per la sicurezza per sopperire alle mancanze delle istituzioni», avevano scritto sulla loro pagina Facebook i militanti del movimento di estrema destra. Sotto ai post i commenti sono quasi del tutto assenti, se non qualche “segnalazione” di furti proprio in via Trincea delle Frasche. E i militanti hanno risposto: «Grazie, la prossima che faremo sarà in via Trincea delle Frasche».(Agg. 18/12 ore 8.30)

LA RICHIESTA: “MAGGIORI CONTROLLI”. E così è stato. «Sorveglieremo le strade di Fiumicino, soprattutto nei luoghi dove alcuni residenti ci hanno segnalato dei furti avvenuti durante questa settimana», si legge ancora sui loro canali social. «Le famiglie che vivono in quel quadrante di Fiumicino chiedono solamente più controlli e penso sia un atto dovuto da parte delle istituzioni ascoltare chi ha speso tutta la propria vita per questo territorio!”, hanno dichiarato, postando le foto delle passeggiate. (agg. 18/12 ore 9)

ULTIME NEWS