Pubblicato il

Cpc, l’Under 17 perde gara e vetta

Cpc, l’Under 17 perde gara e vetta

VERDECALCIO. I classe 2002 di mister Di Pietro perdono all’inglese lo scontro diretto con la Petriana e si allontanano dalla prima posizione che ora dista tre punti. L’Under 19 di Fabio Secondino cede tra le mura amiche per 2-1 all’Atletico Ladispoli, l’Under 16 del tecnico Gaetano Colapietro rifila sette gol all’Atletico Grifone e l’Under 15 si aggiudica il derby con la Csl Soccer vincendo con il punteggio di 7-0

La sfida per il secondo posto in solitaria va meritatamente all’Atletico Ladispoli, capace di capitalizzare al massimo le occasioni avute, davanti a un Under 19  regionale apparsa evanescente e poco convinta.  Il risultato  si attesta sul due a uno per il Ladispoli, che va in vantaggio con Croitoru nel primo tempo, di testa sugli sviluppi di un corner,  e che chiude poi la gara con il rigore trasformato da Mitu a metà secondo tempo. Nel mezzo il momentaneo pareggio di Converso, abile di testa a indirizzare la sfera dove Filippi non può arrivare.  Finisce con una Cpc2005 in nove per l’ espulsione di Catarinacci e infortunio capitato a Mondelli. Infortunio apparso grave già dall’inizio, visto che il ragazzo è stato costretto a ricorrere alle cure del nosocomio locale, ma che tranquillizzatosi una volta arrivato all’ospedale, è potuto  poi tornare a casa sulle sue gambe. Nei prossimi giorni dopo gli esami strumentali si saprà l’esatta entità dell’infortunio. A lui vanno i migliori auguri di una pronta guarigione.  Tornando alla gara il primo tempo è di chiara marca ladispolana. Mitu sfiora il gol in apertura, Mondelli dall’altra parte manda fuori da buona posizione, poi passano gli ospiti. Corner dalla sinistra di Gloria con la sfera che arriva a Croituru, lasciato solo nel mezzo della difesa portuale insacca facilmente alle sue spalle. Due minuti dopo il portiere portuale compie un vero miracolo su Mitu, a tu per tu è bravo l’estremo difensore a respingere. La Cpc2005 non crea nulla di pericoloso e si va a riposo, nel freddo glaciale del Tamagnini, sull’uno  a zero per gli ospiti. Secondino sprona i suoi e l’inizio è tutt’altra cosa per i portuali. In successione Memmoli, Venuto e poi Mondelli vanno vicinissimi al pari. Pareggio che arriva intorno al decimo, corner calciato dalla sinistra di Filippi con la sfera che arriva a Converso, colpo di testa sull’altro angolo e palla in rete. Uno  a uno. La Cpc2005 cerca il gol del vantaggio ma nel momento di maggior spinta segna ancora il Ladispoli. Errore di valutazione di Converso sulla riga laterale con Mitu che lo anticipa e si dirige verso Gloria, entrato in area viene atterrato dallo stesso Converso. Il direttore non ha dubbi e concede il rigore agli ospiti, se ne incarica lo stesso Mitu che realizza.  Di tempo ce ne sarebbe per raddrizzare la gara  ma la CPC2005 non è più fluida come prima, rimane prima in dieci per l’espulsione di Catarinacci e poco dopo in nove per l’infortunio a Mondelli. Non ci sono più cambi a disposizione e si conclude in netta inferiorità numerica, con le idee confuse, il pensiero al compagno uscito tra le lacrime e poco altro sul piano del gioco. Persa un’occasione ghiotta in casa, ma il campionato è ancora lungo e il podio è  a un tiro di schioppo.
Esce sconfitta in maniera amara l’Under17 regionale diretta di Di Pietro, che in un sol colpo, a spese della vincente Petriana,  perde gara e testa della classifica. Match sfortunato quello degli Allievi che giocano la gara ma falliscono troppe occasioni. Al 25 la palla gol capita ai portuali con   Grossi che va via e tira a botta sicura,  intervento del portiere che respinge;  Di Domenico è li e tira a botta sicura ma Capasso del Petriana si supera.  Ripresa col Petriana più aggressivo, Formisano amministra senza problemi  fino al 20’ poi capitola.  Cross nel mezzo dell’area per Ladetto  che non sbaglia. Vantaggio ospite. La Cpc2005 ri rende pericolosa al 25’ con Grossi, davanti al portiere fa compiere un altro miracolo a Capasso.  Un minuto dopo è la volta di  Di Domenico,  respinge ancora il portiere con la sfera che arriva  a Santocono che colpisce di testa.  La palla danza sulla linea e  viene poi spazzata dalla difesa del Petriana. Al 30 ancora Grossi che va via e mette in mezzo per Fusini, tiro a botta sicura ma, ancora, il portiere avversario è pronto a respingere. Sul finire la beffa, Marongiu non si intende con Formisano e la sfera arriva a Ruggini che insacca. Porta stregata da una parte e bravura di Capasso dall’altra, ce ne è comunque di tempo per ritornare in vetta. 
Straripa l’Under 16 provinciale di Gaetano Colapietro, che rifila ben sette gol all’Atletico Grifone. Gara mai in discussione che i ragazzi degli Allievi portano a casa in maniera prorompente, segnando gol a grappoli. In rete Amato, Galimberti, Midei, Coppari e Saladini.
Gli Under 15 provinciale di Midei spazzano via la Csl con un secco sette a zero e tornano sul podio. Gara a senso unico che vedrà i  portuali andare in rete con Martini (2),  Inserra, Mancini, Mariani Chessa e Forte. Match che catapulta gli Under15 in terza posizione, davanti a lei solo la Tevere Roma, a una lunghezza, e l’Astrea a due.

ULTIME NEWS