Pubblicato il

Leoni (FdI): ''Sulla cura del verde pubblico risultati parzialmente positivi''

Leoni (FdI): ''Sulla cura del verde pubblico risultati parzialmente positivi''

Il rappresentante del circolo ‘‘Almirante’’ ringrazia i lavoratori Csp ma sottolinea alcune criticità

CIVITAVECCHIA – «Sulla cura del verde pubblico risultati parzialmente positivi». Lo rende noto Daniele Leoni, responsabile decoro urbano del circolo territoriale di Civitavecchia ‘‘Giorgio Almirante’’ di Fratelli d’Italia. I lavori sollecitati dal partito sono stati realizzati, almeno in parte. «Un plauso ai lavoratori di Csp – prosegue Leoni – i disservizi, che restano, sono tutti imputabili alla disorganizzazione dei responsabili del servizio e all’amministrazione comunale».

Ma una parte del problema, secondo Leoni, resta perché «molte zone di Civitavecchia sono state ripulite in maniera parziale – continua – perché mentre i lavoratori svolgono il proprio lavoro in una determinata zona vengono chiamati dai superiori per andare a lavorare in un’altra, lasciando così la prima zona incompleta. Questo – sottolinea Leoni – lo possiamo notare nelle zone pubbliche del quartiere De Sanctis, largo Marco Galli e tutte le altre zone che sono state lavorate in maniera incompleta: spiace che la fatica e l’impegno dei lavoratori vengano vanificati dalla assoluta disorganizzazione, che impedisce di portare a termine i lavori iniziati».

Per quanto riguarda, invece, gli istituti scolastici “tramite il consigliere di Città Metropolitana di Fratelli d’Italia Andrea Volpi abbiamo ottenuto precisi impegni dai competenti uffici di Città Metropolitana di Roma capitale, senza che il rappresentante locale pentastellato si preoccupasse minimamente di intervenire o di interessarsi delle scuole di Civitavecchia – ha concluso – e, in particolare, della manutenzione degli edifici e della cura del verde e del decoro dei giardini e dei cortili degli istituti superiori, tutti di proprietà e, quindi, di competenza di Città Metropolitana». Leoni sottolinea come le uniche forze che si siano interessate siano state il circolo ‘‘Almirante’’ di FdI e La Svolta. 

ULTIME NEWS