Pubblicato il

Antemurale: si apre uno spiraglio

Antemurale: si apre uno spiraglio

Riunione ieri in Capitaneria di porto, con il comandante Leone che si è detto disponibile a trovare una soluzione per superare gli attuali problemi VIDEO

CIVITAVECCHIA – “Siamo stati piacevolmente colpiti dal comandante Vincenzo Leone, che ha dato dimostrazione di conoscere bene la storia del porto di Civitavecchia ed attaccamento alla nostra città”. Soddisfatta la delegazione di Civitavecchia C’è e Civitavecchiesi Uniti, rappresentata da Roberto Melchiorri, Enrico Veneruso, Antonio Margioni, Daniele Lisi ed Enzo De Cicco che, ieri mattina, è stata ricevuta dalla Capitaneria di porto per discutere della possibile riapertura pedonale dell’antemurale, chiuso ormai da dieci anni. Presente oltre alla Capitaneria anche gli uffici della sicurezza dell’Authority. (agg. 21/12 ore 15.07) segue

LO STUDIO DI FATTIBILITA’. Il comandante del porto ha precisato che è in atto uno studio di fattibilità che comprende anche delle eventuali soluzioni dal punto di vista economico. “Sono state avanzate varie ipotesi – hanno spiegato dalle due associazioni – tutte con l’obiettivo di riconsegnare ai civitavecchiesi la praticabilità di questo luogo del cuore”. (agg. 21/12 ore 15.30)

IL TAVOLO TECNICO. “A breve verrà anche convocato un tavolo tecnico con la partecipazione dell’Autorità di Sistema Portuale e del Comune di Civitavecchia. Asiamo rimasti piacevolmente sorpresi da quanto confermato nel corso della riunione e siamo a disposizione, nel segno di una totale collaborazione; qualora si dovesse concretizzare positivamente tutto questo, sarebbe un grosso risultato per tutta la città. Abbiamo già raccolto oltre 3000 firme e continueremo a farlo anche durante le feste, proprio per dare un segnale di quanto importante sia questa battaglia per i civitavecchiesi”. (agg. 21/12 ore 16)

VIDEO

ULTIME NEWS