Pubblicato il

Ancora un'aggressione al carcere di Aurelia

Ancora un'aggressione al carcere di Aurelia

CIVITAVECCHIA – Ancora una aggressione all’interno del carcere di Borgata Aurelia. L’episodio risale a sabato scorso quando un detenuto del Mali, ha dapprima aggredito un altro detenuto e poi successivamente il personale di Polizia Penitenziaria intervenuto per fermarlo; anche in questo caso però l’uomo ma ha iniziato a rivolgere sputi, calci e pugni contro gli agenti, finché non sono arrivate in soccorso altre unità di Polizia Penitenziaria. 

“Eventi come questi sono sempre più all’ordine del giorno e a rimetterci è sempre e solo il personale di Polizia Penitenziaria – ha denunciato Massimo Costantino, della segretario della Cisl Fns – la situazione nelle carceri resta critica: il sovraffollamento è tornato ad essere a situazioni allarmanti, con oltre 60mila presenze rispetto ai circa 42mila posti, mentre nel Lazio sono 1.258 a tutto discapito delle condizioni operative del personale di Polizia Penitenziaria. Occorre che i poliziotti lavorino in condizioni migliori”. 

ULTIME NEWS