Pubblicato il

Interporto: vicina l'assegnazione a Cfft

Interporto: vicina l'assegnazione a Cfft

Nessuna offerta alternativa nei dieci giorni concessi dalla procedura per l'acquisto della piattaforma logistica. Ora si attende il parere del Pincio

CIVITAVECCHIA – L’iter sarà formalmente concluso con il parere che dovrà fornire il Comune, ma è sempre più vicina l’assegnazione dell’Interporto alla Civitavecchia Fruit and Forest Terminal. Ieri infatti, alla scadenza dei dieci giorni concessi dalla procedura per la presentazione di ulteriori offerte alternative, con eventuale rilancio del 10%, non si sono registrate richieste. E quindi quella della società italo belga rimane l’unica avanzata nel corso dell’ottava asta per la vendita della piattaforma logistica, con il prezzo base sceso a 3,2 milioni di euro. Società che, di fatto, ha mantenuto le promesse, continuando ad investire nel territorio e credendo nel suo sviluppo, nonostante i problemi registrati l’estate scorsa in porto e relativi alla movimentazione di container sulla banchina 24, dove insiste il terminal agroalimentare. Per ora c’è una tregua, almeno fino a giugno. Poi si vedrà. Nel frattempo però Cfft, dopo l’offerta bocciata nei mesi scorsi di affitto per un anno, con possibilità di acquisto al termine dei 12 mesi, ha scommesso di nuovo sull’interporto, presentandosi come unico candidato per rilanciare la piattaforma logistica. Il Pincio, nelle prossime settimane, dovrà quindi esprimersi sui requisiti della società, al termine del lavoro della commissione appositamente costituita.

ULTIME NEWS